Roma, trans sequestrato in casa e violentato: tre uomini arrestati a Fiumicino

0
40
Si taglia la gola dopo aver accoltellato la madre: il dramma a Pavia

Un nuovo caso di violenza sessuale di gruppo si è verificato a Roma dove una trans è stata sequestrato in casa. Nel corso delle ultime ore le manette ai polsi sono scattate per tre uomini residenti nella zona di Fiumicino.

Trans sequestrato in casa e violentato

Sono state ore terribili per il trans di 28 anni che è stato attirato in una abitazione da tre uomini con il pretesto di concordare una prestazione occasionali. Al momento del suo arrivo le cose non sono andate come il ventottenne immaginava. I sui tre aggressori l’hanno sequestrato e violentato per ore, procurandogli anche dei lividi in tutto il corpo.
Una volta fuori dalla casa in questione, nei pressi di Isola Sacra, il trans si è subito recato nella stazione dei carabiniere di Fiumicino per denunciare l’accaduto dove è stata medicata dal Nucleo di cure primarie.

Violenza sessuale di branco

Dopo la denuncia presentata dal transessuale di 28 anni, i carabinieri di Fiumicino hanno arrestato tre uomini, tra i 27 e i 30, e trasferiti nella casa circondariale di Nuovo Complesso. Le tre persone in questione sono accusate di violenza sessuale di gruppo, sequestro di persona e detenzione di sostanze stupefacenti, in quanto uno di loro è stato trovato in possesso di 0,3 grammi di cocaina.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook e Twitter o iscriviti al nostro canale Telegram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui