Catania, Innovazione Tecnologica: avvisi della Tari scaricabili dal sito del Comune

0
109
innovazione tecnologica
Fonte Foto: lasicilia.it

Innovazione tecnologica a Catania: gli avvisi per il pagamento della Tassa Rifiuti sono scaricabili.dal sito internet del Comune, qualora non si dovessero ricevere in tempo o nell’eventualità in cui si smarriscano.

Innovazione tecnologica per gli avvisi della Tari

Da quest’anno, sarà possibile visualizzare e scaricare gli avvisi per il pagamento della Tassa Rifiuti (TARI) direttamente dal portale.internet del Comune di Catania, senza doversi recare personalmente presso gli Uffici Comunali. Si tratta, dunque, di una notevole agevolazione per i cittadini catanesi. Sarà possibile procedere a tale innovazione economica qualora non si dovesse ricevere per tempo l’avviso o si dovesse smarrire. In questi giorni, intanto sta avvenendo la consegna degli avvisi suddetti e la prima rata scade il 29 marzo.

L’accesso ai dati previa autenticazione

L’accesso ai dati dei contribuenti della Tari, già disponibile con un richiamo nella home del sito internet istituzionale, è possibile.solo tramite autenticazione, al fine di consentire l’accesso a ciascun cittadino esclusivamente ai propri dati tributari personali.

La scheda visualizzata contiene anche i dati anagrafici e la consistenza catastale degli immobili per i quali va pagato il tributo, a pena di sanzioni e interessi aggiuntivi. Il sistema di autenticazione è quello definito a livello nazionale.e denominato SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), che viene rilasciato gratuitamente da diversi Enti Certificatori. Per gli oltre 6.000 utenti già censiti con le credenziali del portale Etnaonline è possibile anche l’autenticazione al nuovo sistema.

Continua dopo la foto

tari tassa
Fonte Foto: primocanale.it

Piccoli grandi passi verso la Catania Smart City

L’assessore all’innovazione tecnologica Alessandro Porto ha spiegato: “Il nuovo servizio online di visualizzazione e stampa degli avvisi di pagamento TARI si aggiunge ai servizi telematici.già attivi di certificazione anagrafica, nonché alla richiesta, anch’essa online, dei Pass per la disabilità (CUDE) e rientra nell’ambito.di un piano di modernizzazione e semplificazione che il sindaco.e l’amministrazione ritengono prioritari per agevolare l’apparato burocratico e venire incontro ai cittadini che vogliono mettersi in regola“.

Il nuovo servizio informatico del Comune, in questi giorni, offrirà la possibilità di effettuare il pagamento elettronico TARI tramite PagoPA (già attivo per le multe), nonché la possibilità di inoltrare le richieste per nuove posizioni contributive TARI.

Si tratta di ulteriori passi verso quella Catania Smart City che si sta gradualmente delineando tramite i finanziamenti europei PON METRO, per cui sono impegnati l’assessorato all’Innovazione e Smart City e la Direzione Sistemi informativi diretta dall’ingegnere Maurizio Consoli.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui