Avellino: ragazzo autistico vittima di bullismo tenta il suicidio a scuola

0
222
Allarme Istat un ragazzo su quattro lascia la scuola

Una notizia che lascia tutti senza parole. Un ragazzo autistico di 15 anni ha tentato il suicidio perché vittima di bullismo. Il tutto si è verificato a scuola al culmine di un ennesimo dispetto fatto nei confronti del ragazzo.

Avellino, ragazzo autistico vittima di bullismo

La notizia ha davvero qualcosa di surreale, come può essere vittima di bullismo un ragazzo autistico? Nel corso degli ultimi anni questo fenomeno ha preso sempre più corpo nelle scuole tra compagni di classe, come se il ‘bullo’ non avesse concezione di cosa stesse facendo davvero.

In una prima fase tutto inizia come un semplice e banale scherzo, successivamente invece si comincia ad agire in maniera sistematica. Nei casi peggiori i ‘bulli’ non si limitano al semplice insulto, ma passano anche alla violenza fisica.
Fortunatamente non quando è successo a Montonoro, in provincia di Avellino, anche se sempre di bullismo si tratta. Nella città della Campania un ragazzo autistico ha tentato il suicidio durante le ore scolastiche.

Continua dopo la foto

bullismo a scuola

Ragazzo di 15 anni tenta il suicidio a scuola

Secondo quanto reso noto anche dalla stampa nazionale, il ragazzo autistico di 15 anni vittima di bullismo ha tentato il suicidio a scuola, proprio durante le ore di lezione. Sembrerebbe infatti che il ragazzo da tempo sarebbe vittima di insulti da parte dei compagni, si parla anche di presunte molestie sessuali che questo avrebbe ricevuto insieme al tentativo di questi di fargli assumere delle droghe.

Il tentativo di mettere in atto il folle gesto è arrivato al culmine dell’ennesimo dispetto, quando uno dei compagni di classe avrebbe rubato al ragazzo autistico le sue penne. A quel punto il giovane si è avvicinato alla finestra nel tentativo di buttarsi dal secondo piano della strutta. Fortunatamente questo è stato fermato in tempo e la dirigente scolastica ha deciso di trasferire la classe in questione al piano terra. La madre del quindicenne ha già denunciato l’accaduto ai carabinieri della locale stazione che stanno cercando di far luce sull’accaduto. In questo frangente i genitori del ragazzo hanno anche chiesto che questo venisse cambiato di classe, ma la richiesta è stata respinta dalla dirigente scolastica.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui