Paolo Ficara parla dei lavori sul ponte Cassibile: “Necessità di intervenire”

1
311
paolo ficara ponte cassibile

Paolo Ficara del Movimento 5 Stelle è intervenuto il giorno dopo la visita in Sicilia del ministro Toninelli, affermando che si può tornare a parlare degli interventi che devono essere fatti sul ponte Cassibile: “Negli anni scorsi i controlli avevano fatto emergere la necessità di intervenire per eliminare le carenze strutturali“.

Paolo Ficara parla dei lavori sul ponte Cassibile

In una nota inviata alla stampa, Paolo Ficara del Movimento 5 Stelle ha dichiarato:”Il progetto esecutivo è in dirittura di arrivo. Da Anas mi assicurano che sarà pronto entro maggio per poter così andare in gara prima dell’estate ed aggiudicare i lavori“.

Sul tema, il parlamentare siracusano aveva interessato anche i tecnici del Ministero delle Infrastrutture e grazie ad una fitta interlocuzione la vicenda, che sembrava finita nel dimenticatoio, vive oggi le sue fasi finali– continua nella nota Ficara-. Nel 2014 si era anche parlato della demolizione e ricostruzione del ponte Cassibile, con cantiere già allora avviato da Anas ma poi stoppato dalla Soprintendenza di Siracusa perché l’opera di epoca fascista rientrava tra quelle tutelate. È nata così l’esigenza di ripensare e riprogettare l’intero intervento“.

Per i lavori occorreranno 31 settimane. Si tratta di operazioni delicate che verranno eseguite facendo ricorso alla più moderne tecniche ed a materiali duttili e resistenti al contempo, così da rinforzare e rendere sicuro per molti anni il deteriorato ponte Cassibile“, spiega Paolo Ficara.

“L’ultimo anno è stato proficuo”

Il parlamentare pentastellato sottolinea poi l’importante sforzo di Anas. “L’azienda di Stato non sta lesinando attenzioni e risorse per la Sicilia. L’ultimo anno è stato particolarmente proficuo e le prospettive per i prossimi a venire sono interessanti– conclude Paolo Ficara. Per esempio Anas ha 66 interventi pronti a partire in regione, per un importo complessivo di oltre 434 milioni di euro per la manutenzione straordinaria di ponti e viadotti. Inoltre, lo scorso dicembre, sono stati pubblicati bandi per manutenzione e piano bastabuche. Insomma, ancora risorse per la martoriata viabilità regionale“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui