Spedizione punitiva a Ostia, un uomo di sessantanni preso a colpi di mannaia

0
271

Una spedizione punitiva si trasforma in un tentato omicidio, ecco cos’è successo a Ostia. Nella città marittima un uomo di sessant’anni è stato preso a colpi di mannaia nel volto, che attualmente si trova ricoverato in fin di vita all’ospedale San Camillo di Roma.

Spedizione punitiva a Ostia

I fatti si sono verificati venerdì 29 marzo 2019 a Ostia in via degli Aliscafi, dove intorno alle 15 un gruppo di circa quattro persone cilene ha aggredito un uomo di sessantanni. Nel gruppo vi era anche un cinquantacinquenne sudamericano, già noto alle forze dell’ordine. Secondo quanto reso noto da Roma Today, sarebbe stato il sudamericano a colpire il sessantenne a colpi di mannaia sul volto.

Sessantenne in gravi condizioni

Al momento non sono ancora ben chiari i motivi che hanno dato vita alla spedizione punitiva e sul quale stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Ostia insieme al Nucleo Operativo. L’uomo di sessant’anni, vittima della spedizione punitiva, è stato colpito con diversi colpi di mannaia sul volto alcuni dei quali hanno raggiunto il naso, la mandibola e gli occhi.

I militari hanno già ritrovato la mannaia usata per ferire il sessantanne ancora sporta di sangue. Secondo quanto reso noto, anche la vittima della spedizione punitiva avrebbe ferito il cinquantacinquenne sudamericano con un coltello che aveva con se. L’uomo attualmente è ricoverato al San Camillo di Roma dove è in gravi condizioni ma non in pericolo di vita, in attesa di un intervento chirurgico.

Aggressore piantonato all’ospedale Grassi d’Ostia

Come abbiamo spiegato precedentemente, non è ancora chiaro il movente della spedizione punitiva nei confronti dell’uomo di 60 anni. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il sessantenne e il cinquantacinquenne sudamericano avrebbero avuto una lite furiosa dopo uno scontro tra i figli di entrambi.

In questo frangente anche l’uomo di 55 anni si trova ricoverato ma all’ospedale Grassi d’Ostia, dove è piantonato dai militari dei carabinieri, dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui