Roma, continua la protesta contro i rom: l’intervento di Virginia Raggi e i primi trasferimenti

6
408
continua la protesta contro i rom

A Roma continua la protesta contro i rom da parte dei residenti della zona interessata. Si richiede l’intervento del sindaco Virginia Raggi che annuncia l’apertura di un fascicolo per odio razziale e iniziano i primi trasferimenti dei nomadi, sebbene non esenti da grosse difficoltà.

Continua la protesta contro i rom: uno spostamento difficile

Dopo le proteste a Roma che hanno visto protagonisti i residenti della zona di Torre Maura contro l’arrivo di 77 rom in un centro accoglienza lì vicino, il Campidoglio ha ceduto e, per placare il clima tesissimo, ha dichiarato di aver trovato nuova sistemazione ai nomadi.

Le operazioni per spostare tutti i rom in una nuova sistemazione sono, pertanto, iniziate. C’è da dire, però, che il trasferimento si sta rivelando più difficile del previsto. Alcuni residenti in protesta hanno preso a calci e pugni un pulmino e, fino al 3 aprile, sono stati trasferiti solo 18 nomadi. Tantissime le urla di odio che si possono sentire del tipo: “Dobbiamo bruciarli vivi tutti“, oltre a bombe carta e quant’altro.

Matteo Salvini è adirato contro il Campidoglio: “È sbagliato spostare dalla sera alla mattina decine di persone, da palazzo a palazzo. Le cose vanno fatte in maniera trasparente e non puoi usare le periferie per nascondere i problemi. L’obiettivo è campi rom zero, ma la violenza non risolve nulla“.

“Non possiamo cedere all’odio razziale”

Gli inquirenti della Procura di Roma hanno deciso di avviare degli accertamenti sulla protesta contro i rom e il sindaco Virginia Raggi interviene in prima linea per far sentire la sua voce.

Ha dichiarato: “Sono intervenuta stanotte per evitare che la situazione degenerasse. C’era un clima molto pesante, di odio. La Procura ha aperto un fascicolo proprio per odio razziale. A Torre Maura c’è un clima molto pesante anche perché è stato gravato per tanti anni da problematiche e pressioni sociali. Sono intervenuta per tutelare i tanti cittadini onesti di quel quartiere e i 33 bambini che rischiavano la vita e l’incolumità personale“.

E in più aggiunge: “Non possiamo cedere all’odio razziale, contro chi continua a fomentare questo clima e continua a parlare alla pancia delle persone. E mi riferisco prevalentemente a CasaPound e ForzaNuova (che hanno appoggiato i residenti di zona nella protesta, ndr)“.

Continua dopo la foto

protesta contro i rom
Fonte Foto: gazzettadiparma.it

Le critiche a Virginia Raggi

L’atteggiamento del sindaco Virginia Raggi e le sue parole sono state, però, fonte di critica da parte di altri rappresentanti politici. Giorgia Meloni, per esempio, l’ha accusata: “Ha fatto esplodere un’altra bomba sociale“.

Anche Matteo Salvini dice la sua, ribadendo la sua posizione già più volte evidenziata: “No a ogni forma di violenza, no allo scaricare sulle periferie ogni genere di problemi. Ribadisco il mio obiettivo per cui sto lavorando da mesi: zero campi rom entro la fine del mio mandato da ministro. Chi si integra è benvenuto, chi preferisce rubare verrà mandato altrove“.

Virginia Raggi è furiosa, dal canto suo, e, soprattutto, si scaglia contro Michela Micheli, direttrice dell’Ufficio Speciale Rom, Sinti e Caminanti. Quest’ultimo è l’ufficio che avrebbe dovuto occuparsi di dislocare le famiglie rom e gestire il tutto. Nell’entourage della Raggi si diceva: “Michela Micheli ha deciso tutto da sola, senza avvertire nessuno, né noi, né il Municipio interessato. Magari formalmente l’atto è incontestabile, ma il metodo sicuramente non ha funzionato, se questi sono i risultati. Ha già chiesto il trasferimento (Michela Micheli, ndr)”.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

6 Commenti

  1. Al bar ho sentito dire che per aiutare questa gente sfortunata, i rom venivano avviati al binario 21 della stazione delle FS di Roma Termine, per un lavoro dignitoso? Cosa c’e’ di vero in tutto questo ? Perche’ il binario 21 ? C’e’ qualcuno che mi puo’ spiegare cosa c’e’ al binario 21 perche’ io sono disoccupato. Grazie

  2. Al bar ho sentito dire che per aiutare questa gente sfortunata, i rom venivano avviati al binario 21 della stazione delle FS di Roma Termine, per un lavoro dignitoso. Cosa c’e’ di vero in tutto questo ? Perche’ il binario 21 ? C’e’ qualcuno che mi puo’ spiegare cosa c’e’ al binario 21, perche’ io sono disoccupato. Grazie

    • Buongiorno Signor Alberto, leggiamo solamente adesso il suo commento. Comunque sia non abbiamo alcuna notizia in merito a un lavoro al “binario 21”. Vedremo comunque di approfondire quanto lei ci sta segnalando

  3. Sig. Moderatore, dove e’ finito il mio commento ? Lo hai censurato ? Cosi facevano i fascisti ghi stalinisti i nazisti e tutti i dittatori,vero ? Tu non sei di quelli e allora perche’ ? Non riesco a capire. Me lo spieghi ? Nel mio commento non c’e’ niente di offensivo. E allora ?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui