Tassisti, Silt entra nell’ Osservatorio regionale Trasporti. Lotta all’abusivismo

0
367
Si è tenuto questa mattina, al palazzo Esa a Catania, un  tavolo congiunto Taxi Ncc con assessore regionale Marco Falcone. Il sindacato Silt entra nell’Osservatorio regionale Trasporti, ribadita la lotta senza quartiere all’abusivismo lo stesso concetto è sostenuto anche al senatore Maurizio Gasparri.

Tavolo congiunto Taxi-Ncc

Stamattina presso la sede catanese della Regione Sicilia l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone ha presieduto il tavolo congiunto Taxi – Ncc, come richiesto da diverso tempo da tutta la categoria del trasporto pubblico non di linea. “Siamo qui per trovare posizioni congiunte – ha dichiarato l’assessore regionale ai Trasporti Marco Falcone – in attuazione alla norma nazionale che per certi aspetti dovrà essere attenzionata dalla Regione. Oggi la riunione è stata proficua. La Regione emanerà una circolare che chiarisca l’applicazione per la Sicilia della norma approvata a febbraio con il Dl Semplificazioni”.
Tra le decisioni annunciate da Falcone ci sono la ricostituzione della Consulta regionale Trasporti, con una prima riunione fissata in tempi brevissimi e con l’elenco dei partecipanti aggiornato alle sigle più rappresentative.
Continua dopo la foto

Tra le priorità la lotta all’abusivismo

Silt, presente con il presidente nazionale Angelo Sciacca, ha ribadito la necessità di regole e controlli per contrastare innanzi tutto il fenomeno dell’abusivismo “che per SILT include sia gli Ncc che si comportano come Taxi e i taxi che fanno gli Ncc. È fondamentale il confronto con le sigle veramente rappresentative del comparto, al tavolo ci dovrà essere chi con i numeri rappresenta veramente taxi e ncc. Non esiste nessuna guerra tra taxi e Ncc se ognuno si adegua al proprio settore di competenza. Riteniamo fondamentale l’istituzione del Ren, registro elettronico nazionale, per sapere quanti siamo e da dove arrivano le licenze e autorizzazioni. Ciò che più preme a Silt è contrastare l’ingresso indiscriminato delle multinazionali nel mercato siciliano, questo è uno dei punti imprescindibili dai quali partiremo”.

Il 16 aprile incontro al Mit tra le associazioni di categoria

lmmediatamente dopo il tavolo congiunto alla Regione i rappresentanti di Silt nazionale, Angelo Sciacca, di Silt Catania Vincenzo Serafini e Silt Palermo Baldo Bascone, hanno incontrato insieme all’assessore regionale Falcone il senatore Maurizio Gasparri. Il prossimo 16 aprile al MIT, Ministero Infrastrutture e Trasporti, dopo la fumata nera dello scorso 2 aprile per l’assenza del vice ministro Edoardo Rixi, è previsto l’incontro con le associazioni e i sindacati di categoria dei taxi.
Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui