La vita di una siciliana in America: me and Frances in visita allo zoo

0
305
 La vita di una siciliana in America

Eccomi di nuovo qui, la vostra siciliana in America è le sue avventure. Quando siete stati l’ultima volta allo zoo? È un luogo dove andate con piacere? Qualche giorno fa una delle mie più care amiche conosciute in America mi ha fatto un gran regalo, mi ha regalato I biglietti per lo zoo del Bronx. E sì siamo andate in quel famoso quartiere ancora oggi un po’ temuto e spesso non includo nei percorsi turistici della grande mela.

continua dopo la foto

la vita di una siciliana in america zoo

La vita di una siciliana in America: me and Frances

Prima di raccontarvi questo tour vi presento in due parole Frances, questa bellissima ragazza dai lineamenti asiatici è filippina. Lei è la persona che ha seguito tutto il mio percorso di crescita linguistica qui in America, e che in questo periodo mi è stata vicina come una sorella. Lei è una persona di una dolcezza e di una profondità d’animo molto rare. Cerchiamo di fare molte avventure insieme e finalmente anche il meteo ha deciso di essere dalla nostra parte.  La vita di una siciliana in America

continua dopo la foto

me and frances

La escursione nello zoo del Bronx

Questa io e Frences abbiamo avuto modo di fare un’escursione nello zoo del Bronx. Un luogo immenso! Tra l’altro questo è uno degli zoo più grandi del mondo. È stato inaugurato nel 1899 e contiene diverse zone suddivise in aeree geografiche. Non è possibile visitarlo in un giorno ahimè. Ogni padiglione è una raffigurazione esatta del continente rappresentato.  La vita di una siciliana in America

continua dopo la foto

Non è il semplice zoo con gabbie ed animali racchiusi. È così grande da permettere agli animali di vivere perfettamente come se fossero nel loro continente. Le tigri, ad esempio, hanno ampi spazi dove correre. I leoni sembrano nella savana. Ci si perde tra tempo ed ecosistemi. Sono stata a 50 cm vicina ad un pavone che corteggia a la sua “donna”. Uno spettacolo. La vita di una siciliana in America

continua dopo la foto

pavone

Ho camminato nella giungla per un’ora, ammirando piante, fiori ed animali. Colori e suoni rappresentano esattamente l’ecosistema della jungla, mai vista una così perfetta raffigurazione. La cura degli spazi è minimale e anche in questo caso il mio primo pensiero è stato: gli americani conoscono come fare business, ma mostrano un grande rispetto per tutti. Uno zoo così grande è difficile da gestire ma quando ciò avviene il risultato è eccellente. Esso diventa un luogo che permette a tante persone di lavorare e a tante altre di apprezzare quanto il mondo non umano, cioè degli animali, se curato, rappresenti un grande insegnamento di bellezza e di armonia. Ogni animale può solo insegnare ad ogni umano resilienza e amore. La vita di una siciliana in America

Ad ogni modo ci tornerò, voglio continuare a perdermi in questi habitat che mi permettono di riflettere sulla bellezza immensa della vita.  La vita di una siciliana in America

Se vi va, lasciate un commento, seguitemi e contattatemi su Instagram: _step_by_steph (Clicca Qui)La vita di una siciliana in America

Stefania spinali

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui