Usb, il presidio a Catania in difesa del diritto di sciopero

0
93

Si è tenuto ieri pomeriggio, dalle 17.00 alle 19.00, il presidio organizzato da Usb in prefettura per la difesa del diritto allo sciopero.

Il presidio Usb davanti la Prefettura

Nell’ambito della “Giornata di lotta” indetta da USB in difesa del diritto di sciopero anche a Catania si è svolto, nonostante la pioggia e la grandine, un presidio davanti alla prefettura. Presenti per la Confederazione USB Catania rappresentanti del comparto del Privato, dei Vigili del Fuoco, della Scuola e del Pubblico Impiego, di ASIA.

Continua dopo la foto

Presenti anche rappresentanti di SUD CONTA, PMLI, FGCI,e PCI

Un presidio che ha denunciato la scelta della “Commissione” di sopprimere lo sciopero generale del 12 aprile, indetto dall’USB, come un attacco al diritto di sciopero e come un palese tentativo di impedire all’USB di dare forza e voce al conflitto sociale in corso.
Oltre i rappresentanti dell’ USB, presenti al presidio rappresentanti di IL SUD CONTA, del PMLI, della FGCI e del PCI.
In conclusione del presidio una delegazione dell’USB è stata ricevuta in prefettura, dove sono stati illustrati i motivi della protesta e presentato il documento nazionale.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui