Dado Facebook: il comico picchiato dall’ex fidanzato della figlia di 14 vittima di stalking

0
91
dado facebook picchiato

Nel corso della giornata di ieri è stata diffusa dal comico Dado il racconto dell’aggressione subita dall’ex fidanzato della figlia di 14 anni, vittima di stalking. L’artista ha raccontato l’accaduto attraverso un lungo racconto su Facebook.

Dado Facebook: aggredito dallo stalker della figlia

Una storia che, come sempre, lascia senza parole. Un ragazzo di 17 anni ha iniziato a stalkerare l’ex fidanzata di soli 14 anni, nel tentativo di convincerla a tornare insieme. Ancora una volta si tratta della non accettazione della fine di una storia d’amore, la ragazzina in questione è la figlia di Gabriele Pellerini, in arte Dado. Il racconto della vicenda è arrivato nella pagina Facebook dell’artista: “48 ore senza dormire di cui 16 al pronto soccorso, ringrazio l’addetto alle pulizie che mi ha rimediato un caricatore per il cellulare per rispondere a tutti“.

Dado sempre nella sua pagina Facebook continua dicendo: “Ho ricevuto minacce seguite da un’aggressione, dopo avere molestato mia figlia in vari modi da circa 7 mesi, dopo vari provvedimenti inutili da parte della famiglia e della scuola, venerdì sera il bullo dell’istituto scolastico di mia figlia si è espresso nel suo ruolo da bullo!“.

Dado: “Mia figlia tratta come una donna di strada”

Quella tra i due ragazzi sembrava la banale fine di una relazione, anche se in invece si è trasformato in qualcosa di più pericoloso. Dado, noto anche per aver preso parte a programmi come Zelig, raggiunto da La Repubblica ha dichiarato: “Spero che raccontare questa vicenda possa evitarne il ripetersi. Nei giorni in cui si lasciavano arrivavano da lui messaggi sui social e in chat, minacce, offese. Mia figlia veniva trattata come una donna di strada, ed è andata sempre peggio: una volta io mi sono ritrovato con la gomma della macchina bucata, Alice con gli occhiali da sole spaccati nel cortile della scuola. Gli insulti che le sono stati rivolti anche sui social erano davvero pesanti e volgari“.

continua dopo la foto

dado comico

Il momento clou della lite tra la ragazzina e l’ex fidanzato stalker è arrivato quando questo le ha mandato un messaggio affermando di volerle restituire i regali. La risposta della ragazzina è stata: “Per me puoi bruciarli“.

“Scendi che te meno”

Il racconto macabro racconto rilasciato a Repubblica continua altre dichiarazioni rilasciate da Dado: “Una serie di Whatsapp e poi il ritorno a casa. Alice è rimasta in strada a giocare con i suoi amici, io e mia moglie guardavamo la televisione, poi abbiamo sentito insulti urlati. Ci siamo affacciati e abbiamo riconosciuto la minicar del ragazzo. Abbiamo detto ad Alice di salire a casa e a lui di andarsene. La sua risposta a me è stata: «Scendi che te meno»“.

Ho chiamato la polizia mentre andavo in strada – conclude Dado – e quando lui ha visto che stavo fotografando la targa della macchinina, è partito in retromarcia e ha tentato di investirmi. Mi sono spostato, lui è ripartito e a quel punto mi ha dato il pugno, direttamente dal volante. Mi sono fotografato subito dopo il pugno e ho denunciato quel ragazzo. Spero che raccontare questa vicenda possa evitarne il ripetersi“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui