Wanda Nara si difende da Ivana Icardi: “Non sono una strega”

0
257
Wanda Nara Milano 04-05-2015 Stadio Giuseppe Meazza. Charity foootball match Zanetti and Friends for Expo. Incontro di calcio per beneficienza Zanetti and Friends for Expo. Foto Giuseppe Celeste / Insidefoto

Dopo le dichiarazioni rilasciate al Grande Fratello, Wanda Nara è stata ospite di Verissimo per difendersi dalle accuse fatte dalla cognata Ivana Icardi. Ecco cos’è successo.

Ivana Icardi contro il fratello Mauro e la moglie Wanda

Nel corso di questi mesi abbiamo avuto modo di conoscere Ivana Icardi, nonché la sorella del noto calciatore dell’Inter Mauro. La ragazza, ospite di Barbara D’Urso, avrebbe raccontato di non avere più rapporti con il fratello a causa della moglie Wanda che l’ha allontanato dalla sua famiglia. La donna e agente di Mauro Icardi ha già diffidato la ragazza a parlare ancora di lei e non solo. In occasione dell’intervista rilasciata a Verissimo sabato 20 aprile 2019, Wanda Nara intervistata da Silvia Toffanin ha dichiarato: “Non sono una strega. Noi abbiamo sempre aiutato la famiglia.Ivana è venuta a casa mia un paio di mesi fa e abbiamo aperto le porte a lei e al suo fidanzato, che è anche lui un calciatore“.

Wanda Nara si difende da Ivana Icardi

L’intervista rilasciata da Wanda Nara sembra quasi un atto dovuto per difendersi dalle accuse mosse da Ivana Icardi. In particolar modo la donna sul marito afferma: “Mauro è un grand’uomo: non solo aiuta la famiglia, ma aiuta anche gente che non conosciamo“. In occasione dell’intervista rilasciata a Verissimo, Wanda Nara racconta anche: “Quando la sorella andava all’università, le ha regalato una macchina per aiutarla. E ora lei parla male del fratello“.

Sul litigio che invece Mauro Icardi ha avuto con la famiglia spiega: “Perché era successa una cosa: Mauro aveva mandato dei soldi alla mamma e al papà, ma erano spariti tutti. Lui, che all’epoca non guadagnava milioni, si arrabbiò molto. Ma poi io ho  riavvicinato la famiglia“.

Vuoi rimanere sempre connesso?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui