Battipaglia, bambino tenta suicidio. Giù dal secondo piano

0
1414

A Battipaglia un bambino di 10 anni tenta il suicidio lanciandosi dal balcone dell’abitazione dove vive con la madre. Dietro il gesto dei motivi scolastici. Ora è ricoverato al SantoBono di Napoli.

Bambino tenta suicidio a Battipaglia

Il fatto è accaduto questa mattina a Battipaglia (Na). Un bambino di 10 anni è caduto dalla mansarda della sua abitazione sita al secondo piano di un edificio. Dopo un volo di circa 10 metri ha il ragazzino si è procurato diverse fratture. Soccorso immediatamente è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. Successivamente è stato trasferito al Santobono di Napoli.

Giù dal secondo piano. Dietro il gesto motivi scolastici

Secondo una prima ricostruzione, dietro al gesto del ragazzino vi sarebbero motivi scolastici non legati a fenomeni di bullismo. Il bambino, che frequenta la quinta elementare di una scuola a Battipaglia, avrebbe lasciato un biglietto prima di lanciarsi  volontariamente dal secondo piano. A chiedere l’aiuto dei soccorsi è stata la madre. Erano scesi per andare a scuola, ma con la scusa di aver di aver dimenticato un quaderno è tornato indietro. Si è fatto dare le chiavi di casa dalla madre e una volta solo nell’appartamento si è gettato nel vuoto.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui