Berlusconi, procede bene il decorso post operatorio

0
114

Il leader di Forza Italia, operato ieri al San Raffaele per occlusione intestinale, sta bene e i medici riferiscono che il decorso operatorio procede bene.

L’intervento chirurgico a Berlusconi

All’inizio si era parlato di una colica renale acuta, ma successivamente era emerso che Silvio Berlusconi aveva un’occlusione intestinale. Ieri stesso è stato sottoposto ad un intervento che è riuscito. Il Cavaliere ha trascorso la nottata al San Raffaele di Milano, dove è ricoverato, ed ha incontrato i suoi familiari. A riferirlo l’Ansa che ha citato fonti di Forza Italia.

A giorni le dimissioni dall’ospedale

Il medico personale dell’ex premier, Alberto Zangrillo ha detto che: “Il presidente Berlusconi ha passato una notte assolutamente tranquilla, non potevo sperare in nulla di meglio. Sta bene, è sereno e sta riposando. Credo nel giro di pochi giorni, di poterlo dimettere. In casi di occlusione intestinale – ha spiegato il medico – bisogna agire tempestivamente e fare la scelta giusta. Fortunatamente l’abbiamo fatta, abbiamo deciso di procedere all’intervento chirurgico che è stato assolutamente risolutivo“.

Il figlio del Cavaliere, Pier Silvio Berlusconi ha detto che suo padre “ci ha dato un’altra lezione perché ha uno spirito, un coraggio e una forza che sono davvero di insegnamento“. E sull’ipotesi di un addio alla politica, ha risposto: “Da figlio direi di sì, da italiano no

Il Cavaliere è stato sottoposto ad una laparoscopia esplorativa che ha permesso di diagnosticare e trattare l’occlusione intestinale da volvolo ileale dovuta ad un intervento di colecistectomia eseguito 40 anni fa. L’operazione è andata bene e Berlusconi sarà dimesso dall’ospedale fra qualche giorno.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui