Taormina meta preferita per l’uno maggio: boom di turisti e record di presenze

1
130
taormina meta preferita per l'uno maggio
Fonte Foto: blogtaormina.it

I turisti amano il mare e la Sicilia. Proprio Taormina è stata la meta preferita per l’uno maggio, ma anche per il 25 aprile, dove si è registrato un boom di turisti provenienti da ogni parte del mondo e pronti a trascorrere la Festa dei lavoratori nell’Isola.

Taormina meta preferita per l’uno maggio

La maggior parte di coloro che hanno scelto Taormina come posto in cui rilassarsi in occasione dell’uno maggio sono divisi tra il centro storico, con la classica passeggiata in Corso Umberto, e la bellezza delle spiagge cristalline di quella che è definita la ‘Perla dello Ionio’. In particolare, molto apprezzato è il turismo ‘mordi e fuggi’, così come definito da Blogtaormina.it.

Le altre mete siciliane più gettonate sono state, in occasione della Festa dei lavoratori, Palermo e Siracusa, anche se Taormina domina sempre la classifica.

Al primo posto in Italia le città d’arte

In generale, spostandoci dalla Sicilia, per l’uno maggio le città d’arte sono state le più visitate, con tantissime presenze e un indice di gradimento che si aggira intorno al 75%. In Italia, parliamo soprattutto di Firenze, Venezia, Matera (che è la città europea della cultura del 2019), Napoli, Lecce e Roma.

Anche le località marine e quelle situate vicino le rive dei laghi maggiori d’Italia sono state scelte come meta per l’1 maggio, a differenza dei posti termali, in ultima posizione.

Continua dopo la foto

Turismo record di presenze e di arrivi
Fonte Foto: ibambiniciparlano.it

Le regioni più ‘prenotate’ e le meno scelte

Le regioni d’Italia in assoluto più ‘prenotate’ sono Toscana e Sardegna: si parla di un tasso di occupazione del 77%. A seguire anche Puglia e Lazio col 70%. Le regioni meno gettonate, secondo un’indagine condotta da Cst per Assoturismo Confesercenti sui principali portali web, invece, sono state la Calabria, al di sotto delle aspettative, e il Molise.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui