Smartband, l’accessorio indispensabile da portare sempre al polso

0
511

In Italia vediamo sempre di più ai polsi di ragazzi le smartband. Vediamo cosa sono e cosa fanno questi nuovi accessori tecnologici e perché sono diventati quasi indispensabili nella vita di chi li indossa.

Smartband: cos’è?

Iniziamo con illustrare cosa sono e cosa fanno questi nuovi accessori tecnologici. La smartband è come un bracciale al polso, un bracciale tecnologico non troppo grande e abbastanza discreto e, dopo averlo indossato per uno o due giorni, non ci farete più caso. La funzione principale è monitorare la nostra attività fisica e, in generale, qualsiasi nostro movimento: dal passeggio alla bicicletta, passando per la corsa e non solo. Infatti, un’altra importante funzione delle smartband è il rilevamento del sonno, cioè ogni mattina potremo avere un report completo delle nostre ore a letto, così che potremo capire come abbiamo dormito.

Una funzione secondaria, ma non meno importante, connessa all’attività fisica è la possibilità di usare queste band per il rilevamento del battito cardiaco, utilissima soprattutto durante le attività fisiche. Inoltre, a fine giornata avremo un utile resoconto di quanti passi e chilometri abbiamo percorso tutto il giorno. Col passare degli anni, le smartband non si sono fermate solo alla funzione di activity tracker (rilevatori di attività fisica), ma ormai sono costantemente connesse ai nostri telefoni, in modo tale da segnalarci notifiche e chiamate.

Continua dopo la foto

Le migliori scelte

Esistono diversi modelli in circolazione di diverse marche, ma le caratteristiche sono più o meno tutte uguali. Ma a far la differenza è come viene svolta ogni attività, oltre a tante altre cose come supporto e qualità del prodotto.

La migliore smartband in circolazione, o fitness tracker, è senza dubbio il Fitbit Charge 3.

Fitbit Charge 3

Il Fitbit Charge 3 è uno dei più completi fitness tracker in circolazione, adatto ad ogni occasione e per tutti: sportivi e non. Fra le funzioni principali abbiamo: rilevazione continua del battito cardiaco, pagamenti contactless, monitoraggio dell’allenamento e del sonno, notifiche smartphone e durata della batteria fino a 7 giorni. In più, è resistente all’acqua fino a 50 metri. Il tutto ad un costo di circa €140.

Mentre se guardiamo al migliore accessorio tecnologico con un’ottimo per quanto rapporto qualità/prezzo, sicuramente è da segnalare il MiBand 3.

MiBand 3

Il MiBand 3 presenta funzioni sufficienti per la maggior parte delle persone: rilevazione del battito cardiaco, resistenza all’acqua, monitoraggio dell’allenamento e del sonno, notifiche smartphone e durata della batteria fino a 20/25 giorni, ad un costo di circa €30.

Acquisto necessario o futilità?

Come qualsiasi accessorio tecnologico l’acquisto non è obbligatorio ma è sempre un qualcosa in più, a tratti quasi futile. Ma avendolo usato per parecchio tempo vi consiglio l’acquisto fortemente, sia per gli sportivi, il cui acquisto secondo me è quasi obbligatorio, sia per chiunque.

Secondo me la smartband al nostro polso può essere un giusto spunto per iniziare a svolgere attività fisica. Infatti vi sembrerà quasi una sfida personale raggiungere il giusto numero di passi e chilometri entro fine giornata.

Alberto Contaldo

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui