Roma, pioggia di insulti per Raggi: “Fai schifo a zozza. I Rom a casa tua”

0
258

Il sindaco di Roma Virginia Raggi, in visita a Casal Bruciato, è stata oggetto di una contestazione senza precedenti, attorniata dai residenti viene subissata da una pioggia di insulti.

“A zozza portali a casa tua”

Quello che è accaduto a Casal Bruciato, Roma, non ha precedenti nella storia del Campidoglio. La sindaca di Roma Virginia Raggi, è stata oggetto di una pioggia di insulti Guinness dei primati. Al primo cittadino capitolino non va giù la politica di aiuto verso i Rom. In particolare è rimproverato, in un periodo dove va di moda lo slogan leghista “prima gli italiani”, di aver assegnato un alloggio popolare ad una famiglia di origine bosniaca composta da 14 persone. La Raggi senza proferire parola alcuna ed attorniata da una scorta della Polizia di Stato, si è allontanata dalla folla e dalla stampa accorsa numerosa. Tra le imprecazioni lanciate verso la Raggi “A zozza i Rom portali a casa tua“, ed ancora “Non sei il nostro sindaco”.

Di Maio su tutte le furie: “Prima i romani”. Poi  il vice premier smentisce

In vista delle Elezioni europee, il gesto della Raggi, non è stato visto bene nemmeno dal leader del M5s Luigi Di Maio. Secondo quanto riportato da Adnkronos, il capo dei grillini, sarebbe su tutte le furie e avrebbe commentato dicendo: “pensasse prima ai romani“. I Movimento 5 Stelle è in calo di preferenze, e la bella sindaca romana è di certo tra le cause maggiori di questo calo di consenso. Arrivano successivamente le smentite da parte dello stesso Di Maio che si schiera con la Raggi e con la solidarietà.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui