Catania, presentata la campagna contro l’utilizzo della plastica. Vasta (Il Sud Conta): “In ospedale utilizzo criminale”

0
98

Presentata a Catania la campagna contro l’utilizzo della plastica #lassalipeddiri. Vasta (Il Sud Conta): ” Una filiera dell’orrore l’utilizzo della plastica negli ospedali catanesi”.

Contro utilizzo della plastica la campagna #Lassalipeddiri

È stata presentata a Catania, all’Università di Catania presso il Dipartimento di Matematica e Informatica la campagna regionale contro la plastica denominata #LassalaPeddiri. Presenti studentesse e studenti universitari e medi, ricercatori, docenti e rappresentati di associazioni ambientaliste, rappresentanti del movimento FAJDDA, del Comitato Rodotà, dei Comitati Territoriali Il Sud Conta.Relatori Laura Saija, docente di Pianificazione Urbanistica dell’Università di Catania, eMedea Ferrigno, Vice Presidente del Presidio Partecipativo del Patto di Fiume Simeto. Tantissimi gli interventi, fra gli altri quelli dei rappresentanti del coordinamento regionale delle Consulte Giovanili, di Spazi Sociali Catania, di Il Sud Conta.

Continua dopo la foto

Istituite iniziative di sensibilizzazione

Abbiamo stabilito una serie di iniziative di sensibilizzazione e confronto sul tema e lavoreremo con le istituzioni universitarie, amministrazioni comunali e regionali per capire insieme quali pratiche e azioni concrete portare avanti per raggiungere gli obiettivi che ci poniamo“, dichiara Giorgia Cappello, dottore di ricerca in matematica e scienze computazionali dell’Università di Catania e portavoce catanese di #Lassalapeddiri.
Nel corso dell’incontro sono uscite diverse idee e proposte fra cui giornate dedicate alla pulizia delle spiagge, incontri con amministrazione comunale e regionale per l’emissione di ordinanze che istituiscano il divieto di utilizzo della plastica monouso.

Continua dopo la foto

Orazio Vasta (Federazione del Sociale)

Vasta: “In ospedale la filiera degli orrori”

Per Il Sud Conta é intervenuto Orazio Vasta, della Federazione del Sociale USB, che ha denunciato ”l’utilizzo criminale che si fa della plastica negli ospedali di Catania dove ai ricoverati vengono distribuiti cibi in contenitori di plastica monouso, che vengono chiusi ermeticamente, con appositi macchinari, a caldo. Insomma, una vera e propria filiera dell’orrore in luoghi dove la difesa della salute dovrebbre essere garantita in tutti i suoi aspetti” .

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui