Brand abbandona Francesca De Andrè per via degli atti di bullismo in casa

0
51
Fonte Foto: bitchyF.it

Il mondo del gossip vede come protagonista Francesca De Andrè che è stata abbandonata dal brand Alviero Rodriguez, che gli forniva gli abiti da indossare al Grande Fratello per fini pubblicitari. Il tutto è stata una reazione agli episodi di bullismo nella casa più spiata d’Italia da parte della nipote di Cristiano De Andrè.

Francesca De Andrè accusata di razzismo e bullismo

La gieffina Francesca De Andrè si è sicuramente contraddistinta in casa per la sua esuberanza e per il fatto che non si lascia passare proprio nulla che non sia come dice lei. In più, è stata accusata di razzismo e bullismo che ha tenuto nella casa più spiata d’Italia.

In particolare, a Mila Suarez ha rivolto parole del tipo “scimmia“, riferendosi alle sue origini marocchine, e si è parlato anche di un’ipotetica squalifica che, di fatto, non è avvenuta.

Brand abbandona Francesca De Andrè

Il brand Alviero Rodriguez, proprio come conseguenza dei suoi atteggiamenti accusati di essere eccessivamente razzisti e da bulla, abbandona Francesca De Andrè. Nel comunicato stampa ufficiale, infatti, si può leggere: “A seguito di segnalazioni ci teniamo a precisare che tutto il team di ALVIERO RODRIGUEZ si dissocia dai comportamenti della signora Francesca De Andrè. Siamo stati felici di ringraziarla, pubblicando un video che la ritrae con un nostro completo come facciamo con le persone che scelgono di acquistare articoli del nostro brand“.

Continua dopo la foto

mila suarez e francesca de andrè litigano

“Crediamo fortemente nei giudizi costruttivi e non negli insulti gratuiti”

La motivazione è semplice: Alviero Rodriguez si dissocia dai comportamenti della De Andrè e non vuole che si veicolino messaggi errati. Infatti, il comunicato ufficiale poi continua: “L’azienda da sempre utilizza la comunicazione come strumento principale per combattere razzismi ed ogni tipo di diversità. Crediamo fortemente nei giudizi costruttivi e non negli insulti gratuiti“. D’ora in poi, infatti, la gieffina non potrà più indossare i capi d’abbigliamento forniti dal noto brand che dovevano servire come pubblicità in casa.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui