Omicidio Monterotondo Scalo, Deborah Sciacquatori è stata rimessa in libertà

1
332
Omicidio Monterotondo Scalo deborha

Nel corso della giornata di ieri abbiamo avuto modo di lanciare la notizia relativa al nuovo omicidio di Monterotondo Scalo, in provincia di Roma. Ad uccidere Lorenzo Sciacquatori è stata la figlia Deborah di soli 19 anni, al culmine dell’ennesima lite familiare. Oggi ecco che arriva la denuncia: “Tutti sapevano delle violenze“.

Omicidio Monterotondo Scalo

La notizia è stata lanciata ieri dai giornali nazionali, i quali hanno spiegato che un uomo di 42 anno, Lorenzo Sciacquatori, è stato ucciso dalla figlia a seguito di una lite. Secondo quanto reso noto la vittima era tornata a casa ancora una volta ubriaco nella notte aggredendo verbalmente la moglie, che insieme anche alla madre avevano cercato di impedire all’uomo di entrare in casa. omicidio di Monterotondo Scalo
La mattina successiva le tre donne stavano per uscire di casa quando questo si è accanito su di loro. Deborah, di soli 19 anni, ha impugnato il coltello con l’esplicito scopo di impedire al padre di aggredirle di nuovo, facendo nascere una colluttazione corpo a corpo durante la quale la ragazza ha colpito il padre recidendo un’arteria femorale. (Per approfondire la news Clicca Qui).omicidio di Monterotondo Scalo

Lorenzo Sciacquatori è stato trasportato in ospedale, dove morirà poco dopo. La ragazza, una studentessa modello del liceo artistico, è stata condotta nella locale stazione dei carabinieri dove la sua posizione è al vaglio degli inquirenti, che stanno valutando le ipotesi di legittima difesa. omicidio di Monterotondo Scalo

Diciannovenne uccide il padre

Tutti parlando di Deborah come una ragazza modello, che lavorava in un bar per racimolare qualche solo e amante della box. Un cittadino di Monterotondo a Repubblica ha dichiarato: “Le vogliamo tutti troppo bene. È la ragazza più brava del mondo, ma il padre le aveva spento il sorriso“. Un altro conoscente afferma: “Non ha mai detto una parola. Ma lo sapevamo tutti, lo sapeva tutto il quartiere. E’ mai possibile che nessuno abbia fermato il padre prima che succedesse una disgrazia?“.omicidio di Monterotondo Scalo

La dinamica di quanto accaduto è ancora al vaglio degli inquirenti, anche se Deborah al momento si trova già agli arresti domiciliari e, secondo quanto reso noto, sarebbe ancora in evidente stato di shock per l’accaduto e non farebbe altro che ripetere che stava cercando di difendere solo la mamma e la donna. Gli inquirenti stanno vagliando l’ipotesi per la giovane della legittima difesa. omicidio di Monterotondo Scalo

Deborah è stata rimessa in libertà

Nel corso delle ultime ore è stato reso noto anche che la Procura di Tivoli ha firmato il decreto di remissione in libertà per Deborah Sciacquatori, che non sarà più agli arresti domiciliari. L’accusa nei suoi confronti è stata derubricata da omicidio volontario a legittima difesa.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui