Modena, schianto mortale in autostrada dopo diretta Facebook: “Facciamogli vedere a quanto andiamo”

0
409
Schianto mortale in autostrada dopo diretta Facebook
Fonte Foto: ilrestodelcarlino.it

La cronaca locale ci consegna la notizia di uno schianto mortale in autostrada che ha visto coinvolti due uomini di 36 e 39 anni a bordo di una BMW. Poco prima del tragico incidente, i due amici avevano girato una diretta su Facebook in cui mostravano l’estrema velocità a cui viaggiavano.

Schianto mortale in autostrada dopo diretta Facebook

I protagonisti di questa tragica vicenda sono Luigi Visconti di 39 anni originario di Napoli e Fausto Dal Moro di 36 anni, originario di Padova. Tutti e due gli amici erano residenti a Reggio Emilia. Si trovavano a bordo di una BMW 320 tre porte verso Bologna quando, verso mezzanotte, all’altezza del km 162 nell’autostrada A1 nel tratto tra Modena Nord e Sud, hanno perso il controllo dell’auto rendendo inevitabile lo schianto.

I due sono andati a sbattere contro una barriera autostradale, così sono scesi dalla BMW ferma in corsia di sorpasso ma, poco dopo, hanno perso la vita dato che un’altra auto li ha letteralmente travolti. I due corpi sono stati ritrovati abbastanza lontano rispetto al luogo in cui si trovava l’auto, ormai distrutta dopo lo schianto mortale. Nonostante l’arrivo dei due soccorsi, per Luigi e Fausto non c’è stato nulla da fare.

“Facciamogli vedere a quanto andiamo”

Poco prima dello schianto, i due amici, che erano diretti verso una festa techno in Veneto, avevano girato una diretta su Facebook in cui il ragazzo alla guida esclama: “Stiamo andando a Rovigo, ragazzi. Facciamogli vedere a quanto andiamo… siamo solo ai 200, faglielo vedere a quanto andiamo“. E poi, mentre l’altro inquadra il contachilometri: “Va sempre a cannella, questa macchina è un mostro… non si muove. Piove, 220… ora stiamo facendo i 220“. Ancora: “C’è la strada pulita, si va… Ci fermiamo in Autogrill? No, ci sta aspettando la droga e il resto“.

Le dinamiche dell’incidente, comunque, sono sotto il vaglio della Polizia Stradale che ha già interrogato due conducenti di due auto, per capire quale dei due abbia travolto i due giovani.

Continua dopo la foto

modena schianto
Fonte Foto: ilrestodelcarlino.it

L’intervento di Matteo Salvini

Il vicepremier Matteo Salvini ha voluto spendere due parole sulla vicenda, durante il suo tour elettorale a Sassuolo. Ha dichiarato: “C’è un video sui siti, non ho voluto vederlo, di due ragazzi morti all’altezza di Modena. Andavano ai 200 all’ora e stavano andando a cercare droga. E poi qualcuno mi contesta se io dichiaro la guerra alla droga paese per paese, città per città, negozio per negozio, per salvare vite. Questa è un’altra battaglia che si può combattere in Europa“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui