Rende (Cs), Assemblea Meridionale. Vasta(Usb): “Siciliani pezzenti di Stato”. VIDEO

0
134

All’Assemblea Meridionale che si è svolta a Rende (Cs) le considerazioni di Orazio Vasta (Usb) e le proposte per una lotta di classe.

“Lotta di classe per l’ambiente”

Orazio Vasta della Federazione del Sociale Usb di Catania ha puntato il dito sulla base di Niscemi (En). “È lotta di classe combattere contro ci inquina. A farlo sono i padroni, le multinazionali, sono tutti quelli che vengono da noi, ci rapinano, massacrano e distruggono il territorio e poi se ne vanno. A noi ci lasciano i tumori e la disoccupazione. Come non si pò parlare di lotta antimperialista quando parliamo di ambiente“. Queste le sue parole di esordio nel suo intervento all’Assemblea Meridionale che si è svolta a Rende (Cs).

“Contro il Tuf di Gentiloni”

Loro ci espropriano i territori, portando disoccupazione. Noi come siciliani siamo poi costretti ad emigrare e a lasciare questa terra. Siamo i pezzenti dello stato italiano”, ha continuato il sindacalista dell’Usb”. Su cosa fare Vasta ha le idee chiare ed ha individuato, nel suo discorso, il nemico da combattere: il profitto. Per sua voce la Federazione del Sociale Usb porta delle proposte all’Assemblea. “Una di queste – dice Vasta – è combattere il Tuf (Testo unico Foreste e filiere ndr) approvata dal governo Gentiloni. Questa legge permette di distruggere i nostri boschi e le nostre foreste per costruire le centrali (energetiche ndr.)”.

Continua dopo il video

Video di Claudia Urzì

Il governo attuale – continua Vasta – durante la campagna elettorale aveva detto che avrebbe contrastato il Tuf, ma il realtà lo sta sostenendo e portando avanti. Noi proponiamo una battaglia organica contro il Tuf, in modo tale che questo Sud possa realmente contare“.

Le prossime iniziative della Federazione del Sociale Usb

Infine l’esponente della Federazione del Sociale Usb ha ricordato la manifestazione contro il Muos, che si terrà a Catania il 21 giugno alle ore 18.00 davanti la Villa Bellini e quella contro il ponte di Messina, che si terrà al faro il 26 luglio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui