Agguato ad Avola, ucciso il venticinquenne Andrea Pace: morto tra le braccia del padre

0
1091
andrea pace avola
Fonte Foto NuovoSud.it

Notizia dell’ultima ora nel siracusano. Nel corso della notte è stato ucciso Andrea Pace di 25 anni durante un agguato ad Avola.

+++ NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO +++

Agguato a Avola

Sono poche le notizie in merito a quanto successo ad Avola, in provincia di Siracusa, sembra essere essere frutto di un vero e proprio agguato. Nella città siciliana un ragazzo di 25 anni è stato ucciso con diversi colpi di arma da fuoco intorno alle 3:00 di notte. La vittima in questione è Andrea Pace, nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi per il ragazzo, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

Ad occuparsi delle indagini sono i carabinieri della stazione di Noto, coordinati dalla Procura di Siracusa.

I killer lo hanno aspettato sotto casa

Secondo quanto reso noto da Nuovosud.it, i killer hanno aspettato Andrea Pace sotto casa, in via Nighelli, fino al suo rientro intorno alle 2:00 del mattino. Gli assassini del ragazzo hanno aspettato che questo parcheggiasse il suo mezzo in garage e si dirigesse verso casa prima di agire. Una volta che la vittima si è avvicinato al portone dell’abitazione ecco che cominciano una lunga serie di spari, 6 o 7 dei quali hanno raggiunto Andrea Pace all’addome e alla spalla. Rimanendo vano anche il tentativo di rifugiarsi entrando in casa.

Andrea Pace, sempre secondo quanto reso noto da Nuovosud.it, è morto tra le braccia e le urla strazianti del padre corso in strada dopo aver sentito gli spari.
Ad ogni modo Andrea Pace era già noto alle forze dell’ordine per via di una denuncia per stalking a danno dell’ex fidanzata, anche se ancora non è ben chiaro il movente del suo omicidio. I militari dell’arma dei carabinieri di Noto stanno acquisendo le immagini delle telecamere a circuito chiuso e interrogando i testimoni.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui