Temperature in salita in Sicilia: si attendono picchi fino a 42 gradi

0
104
temperature in salita in sicilia
Fonte Foto: sardegnalive.it

Un’estate insolita questa del 2019, che ha avuto quasi ‘difficoltà’ ad arrivare, con un clima iniziale invernale e la neve sull’Etna a Maggio. Allo stato attuale, però, il caldo si fa sentire e le temperature sono ancora in salita in Sicilia: si attendono picchi fino a 42 gradi.

Temperature in salita in Sicilia

In arrivo una nuova ondata di caldo, ancora più intensa della precedente, con temperature fino a 42 gradi. Gli esperti comunicano: “L’anticiclone africano sta cominciando a muovere il suo baricentro verso nord con l’intento di conquistare gran parte del nostro Paese, tentativo finora riuscito solo parzialmente nelle regioni del sud e nelle due isole maggiori“. Sicilia e Sardegna, infatti, saranno i territori maggiormente dal caldo e a seguire anche la Puglia.

La situazione in tutta Italia nei prossimi giorni

Sul podio delle regioni più calde, quindi, ci sono Sicilia, Sardegna e Puglia. Gli esperti, infatti, dicono: “Da giovedì cesseranno le correnti instabili che hanno mantenuto un clima meno caldo al nord e su alcuni tratti del centro“. Nelle due isole si arriverà ad una temperatura di 42 gradi, mentre in Puglia intorno a 37-38 gradi.

Per quanto riguarda il centro Italia, Firenze raggiungerà una temperatura di 38 gradi, mentre Roma fino a 35. Mentre al nord, decisamente calde saranno Milano, Bolzano, Trento, con picchi fino a 37 gradi.

Continua dopo la foto

caldo 42°
Fonte Foto: ilmattino.it

Ondata di caldo provvisoria?

Secondo quanto comunicano i meteorologi: “Questa intensa fase di caldo africano ci accompagnerà probabilmente anche per tutto il prossimo weekend, anche se tra domenica e lunedì la grande calura dovrebbe cominciare a stemperarsi un po’ al sud, preludio ad una fase meno bollente prevista con la successiva settimana“.

Il consiglio è quello di non uscire di casa, soprattutto nelle ore di punta, e di bere molta acqua. Attenzione soprattutto ad anziani e bambini.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui