Il cordoglio di Pogliese per la morte di Zeffirelli: “Aveva forte legame con Catania, gli intitoleremo uno spazio culturale”

1
270
il cordoglio di pogliese per la morte di zeffirelli
Fonte Foto: repubblica.it

La notizia della morte di Franco Zeffirelli ha lasciato un po’ di tristezza nei cuori di tutti. Tantissimi sono i messaggi di cordoglio provenienti dal mondo intero. Il sindaco di Firenze e anche il primo cittadino di Catania, Salvo Pogliese, si uniscono nel dolore e ricordano il grande regista.

“Ciao Maestro”

Sul sito della fondazione che porta il suo nome, al momento del decesso di Franco Zeffirelli, avvenuto il 15 giugno 2019 nella sua casa a Roma, si può leggere: “Ciao maestro. Si è spento serenamente Franco Zeffirelli. Era nato a Firenze 96 anni fa. La scomparsa è avvenuta alla fine di una lunga malattia. Il maestro riposerà nel cimitero delle Porte Sante di Firenze“.

L’ultimo saluto all’attore e regista verrà dato lunedì 17 giugno 2019 a Firenze e a comunicarlo è il sindaco del capoluogo toscano Dario Nardella. Proprio lui lo ricorda con queste parole: “È stato un onore averti conosciuto e aver condiviso con te il sogno del tuo Centro internazionale per le Arti dello Spettacolo a San Firenze“.

Il sindaco di Firenze ricorda Franco Zeffirelli

Ancora, il sindaco di Firenze rivolge al grande maestro parole di stima e affetto: “Franco Zeffirelli ha sempre amato visceralmente la sua città, anche se da anni gli impegni lavorativi e la fama internazionale lo avevano portato altrove. E proprio qui, nell’ex tribunale di San Firenze, aveva fortemente voluto il Centro che raccoglie la sua eredità professionale, un centro dedicato all’immane materiale raccolto nei decenni di successi nel cinema, scenografia, teatro, lirica“.

E poi conclude: “Voleva che il centro diventasse anche un punto di riferimento per i giovani che vogliono intraprendere la strada dello spettacolo. Per questo, oltre al suo archivio, il centro accoglie un museo, una biblioteca, corsi di regia, sceneggiatura, scenografia, fotografia, costume, recitazione. Questo spazio è il coronamento di un sogno e un bellissimo regalo per la sua, la nostra città“.

Continua dopo la foto

morte zeffirelli

Il cordoglio di Pogliese per la morte di Zeffirelli

Il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, in riferimento alla scomparsa del regista Franco Zeffirelli, ha dichiarato: “La città di Catania si unisce al cordoglio nazionale per la scomparsa del maestro regista Franco Zeffirelli. Con Catania e la sua provincia egli aveva un rapporto speciale, come raccontano le straordinarie immagini di ‘Storia di una Capinera’ uno dei suoi film più belli, interamente girato tra il barocco catanese, che fece conoscere al mondo intero con le sue straordinarie riprese cinematografiche“.

Il rapporto speciale con Catania

Quindi, Zeffirelli aveva un rapporto speciale proprio con Catania e, a tal.proposito, il primo cittadino Pogliese continua il suo discorso: “Senza contare che lo stesso.Zeffirelli 25 anni addietro, nel collegio di Catania, fu eletto senatore.della Repubblica, accrescendo il suo attaccamento al territorio etneo“.

Verrà onorato in tutti i modi e Salvo Pogliese ha deciso di intitolare proprio a Franco Zeffirelli uno spazio culturale: “E proprio per mantenere viva, anche alle future generazioni, la memoria del suo geniale talento artistico e culturale, intitoleremo a Franco Zeffirelli un importante spazio culturale cittadino che ne ricordi anche il suo forte e prolifico legame con Catania“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui