Blitz di De Luca M5S nell’ospedale di Mistretta: “Riavere le attrezzature trasferite, non si depotenzi il presidio”

0
939
blitz di de luca M5S nell'ospedale di Mistretta
Fonte Foto: tempostretto.it

La cronaca locale ci riporta la notizia di un blitz, effettuato dal deputato regionale M5S Antonio De Luca, nell’ospedale di Mistretta. Ecco cosa ha dichiarato a seguito della verifica della situazione presso il presidio ospedaliero.

Blitz di De Luca M5S nell’ospedale di Mistretta

Il deputato regionale M5S, Antonio De Luca, accompagnato dagli attivisti locali del Movimento, si è recato in visita nel presidio ospedaliero Ss. Salvatore di Mistretta, in provincia di Messina, per verificare la situazione rispetto ad alcune attrezzature sanitarie, che sarebbero state trasferite in altri nosocomi della provincia. Nello specifico, si tratta di un lettino operatorio traumatologico in dotazione alla sala operatoria.

Il resoconto di De Luca

Secondo quanto riferito dallo stesso Antonio De Luca: “Allarmato dalle notizie di stampa mi sono voluto recare personalmente in ospedale per verificare come fossero andate le cose. L’ospedale di Mistretta, infatti, ricade in una zona disagiata e già in passato è stato più volte oggetto di decurtazioni sia del personale che delle strumentazioni, nonostante si tratti di un presidio riconosciuto per la sua qualità e ricadente appunto in zona disagiata“.

Continua dopo la foto

antonio de luca m5s
Fonte Foto: blogtaormina.it – Antonio De Luca M5S

“Riavere le attrezzature trasferite”

E poi continua: “La cittadinanza e tutto il comprensorio sono stanchi di essere presi in giro da una politica che promette, ma che poi anziché dare risorse le sottrae. Per questo motivo chiedo certezza sui tempi di restituzione delle attrezzature trasferite altrove e la rapida attuazione di quanto previsto dall’assetto della rete ospedaliera con l’obiettivo di un potenziamento dei servizi“.

Infine, De Luca conclude sostenendo che già si stanno muovendo i primi passi verso un miglioramento delle condizioni. Ha dichiarato: “Proprio a questo proposito ho già contattato il direttore generale dell’Asp di Messina, Paolo La Paglia, che mi ha rassicurato sulla restituzione del lettino. Auspico comunque che vi sia una comunicazione ufficiale da parte dell’Azienda. Non smetterò di esprimere la mia vicinanza ai mistrettesi e di tenere alta la mia attenzione su tutto quello che accade nel territorio soprattutto quando si tratta di servizi indispensabili come quelli sanitari“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui