Scelta di una tastiera: lo strumento fondamentale per utilizzare al meglio un pc

0
180

Dopo aver parlato del mouse, primo accessorio indispensabile quando compriamo un nuovo computer, vediamo adesso come muoverci per la scelta di una tastiera, il secondo strumento fondamentale per poter utilizzare al meglio un pc. 

Scelta di una tastiera: scrivere bene è importante 

Quando stiamo al computer è inevitabile scrivere qualcosa, anche solo le poche ricerche su Google che facciamo. Quindi, è importante prestare attenzione all’acquisto di una tastiera ottimale che diventa un accessorio fondamentale per l’utilizzo del PC. 

Compattezza, feeling, facilità d’uso: sono queste le caratteristiche che ricerchiamo in questo strumento indispensabile. Vediamo, quindi, le diverse categorie di tastiere presenti in commercio, con i relativi vantaggi e svantaggi. 

Cavo o Wireless 

La prima basilare classificazione è: cavo o wireless? Domanda meno banale di quel che sembra perchè bisogna fare una, ma importante, distinzione fra le due tipologie di modelli: la reattività e rapidità dell’input

La differenza, che va a vantaggio delle tastiere con cavo, è molto minima, risulta parecchio ininfluente per un uso classico e senza troppe pretese, ma è molto più importante in altri contesti, come ad esempio il gaming. 

Meccanica o Membrana 

In commercio esistono due tipologie di tastiere: le tastiere a membrana e quelle meccaniche. Ma, dato che questa semplice classificazione racchiude in sé molte considerazioni, cerchiamo di capirne un po’ di più illustrando le caratteristiche dell’uno e dell’altro tipo. 

  • Membrana 

Le tastiere a membrana sono le classiche che conosciamo, nonché quelle più usate dalla quasi totalità di noi. Il nome deriva dalla membrana presente sotto i tasti, che permette di attivare l’impulso elettronico. 

continua dopo la foto

Sono caratterizzate principalmente da un prezzo economico con una qualità dei materiali modesta. Hanno il vantaggio di essere molto silenziose ma la digitazione risulta più lenta e si ha una percezione del tasto inferiore, poiché dobbiamo premerlo fino in fondo. 

  • Meccanica 

Le tastiere meccaniche, invece, sono quelle più ricercate e di nicchia, infatti sono consigliate (e utilizzate) per chi ha esigenze specifiche come gaming o scrittura continua. Il nome, anche in questo caso, deriva dal sistema di attivazione dell’impulso elettronico che in questo avviene tramite una chiusura meccanica del circuito. 

Sono caratterizzate da un prezzo abbastanza alto, per questo motivo sono di nicchia, con una qualità eccellente dei materiali ma con un rumore molto alto. La digitazione, dunque, in questo caso è molto più soddisfacente, precisa e fluida. 

Altre differenze fra le due tipologie sono la facilità di pulizia e l’usura della tastiera, in entrambi i casi a favore di quelle meccaniche. 

Tasti multimediali 

I tasti multimediali sono alcuni tasti extra che si trovano, solitamente, nella parte superiore della tastiera e ci permettono di controllare la musica, e in generale l’audio del computer e/o di accedere più velocemente ad alcuni programmi. 

La loro presenza aumenta lievemente il costo dell’accessorio, ma secondo me ne vale sempre la pena. 

Tastierino Numerico 

Siamo abituati a dare per scontata la presenza del tastierino numerico, ma questo non lo è per niente. Principalmente è una scelta dettata dallo spazio che abbiamo e da quanto lo usiamo, anche se personalmente lo consiglio sempre. 

Una scelta personale 

Anche in questo caso, come per il mouse (per saperne di più sulla scelta del mouse, Clicca Qui), la scelta di una tastiera non è banale e per nulla scontata, perché dipende dalle proprie esigenze e dal contesto in cui andremo ad utilizzare la tastiera. Basterà, quindi, optare per quella più idonea secondo i nostri bisogni.

Alberto Contaldo

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui