Enna, faceva prostituire la sua convivente: arrestato trentanovenne

0
277
polizia arresto
Fonte Foto: trapanioggi.it

La cronaca locale ci riporta la notizia di un uomo di trentanove anni che faceva prostituire la sua convivente. Allo stato attuale, è stato arrestato dalla Squadra mobile di Enna per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Faceva prostituire la sua convivente

Davide Spitaleri di 39 anni faceva prostituire la sua convivente ad Enna, tra le vie del centro storico. Era lui a gestire il ‘traffico di clienti’, il prezzo, la durata delle prestazioni. La coppia, quindi, aveva il proprio giro di prostituzione e, in alcuni casi, la donna di 30 anni di Catania, intratteneva alcuni uomini in alcune feste rivolte al solo pubblico maschile.

Le intercettazioni della Polizia

La Polizia di Enna, tramite il rinvenimento di alcune intercettazioni, ha effettuato le opportune indagini sul caso e ha appurato che l’uomo era solito valutare i clienti, la loro affidabilità nonché la loro disponibilità economica. In particolare, gli agenti hanno ritrovato sul web alcuni annunci a sfondo sessuale in cui si proponevano degli incontri a pagamento e la cui protagonista era proprio la donna.

Davide Spitaleri, in caso di problemi, offriva il suo supporto e interveniva, dato che nei luoghi in cui la convivente era solita prostituirsi c’erano installate delle telecamere per osservare il tutto e gestirlo al meglio.

Continua dopo la foto

Davide Spitaleri
Davide Spitaleri

Arrestato Davide Spitaleri

L’uomo di 39 anni è stato arrestato. Il Giudice, nella persona del dott. Vittorio Giuseppe La Placa, ha emesso la misura cautelare della custodia in carcere nei confronti di Davide Spitaleri accusato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Allo stato attuale, l’uomo si trova al carcere di Enna.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui