Catania, segregata in casa dal convivente e picchiata: arrestato l’uomo

0
121
violenza donna acireale
Fonte Foto: notizieora.it

Ennesimo caso di violenza contro una donna che è stata segregata in casa dal convivente e picchiata per ben 48 ore. La Polizia, però, è intervenuta e ha prontamente arrestato l’uomo, autore della violenza.

Segregata in casa dal convivente e picchiata

48 ore di paura, violenza e terrore durante le quali una donna di nazionalità honduregna è stata segregata in casa dal convivente, senza alcuna possibilità di scappare.

In più, subiva anche diverse violenze fisiche e, nel frattempo, urlava aiuto, sperando che qualcuno la sentisse. La vittima era arrivata in Italia e da poco lavorava come badante.

L’irruzione della Polizia

La Polizia è riuscita a fare irruzione nell’abitazione in cui la donna veniva picchiata dal convivente. Questi non aveva affatto superato la fine della loro storia e ha reagito malissimo contro la sua convivente dandole pugni e calci ovunque. In più, secondo le prime ricostruzioni dei fatti, la donna in un momento di distrazione del convivente era riuscita a sollevare la serranda della stanza in cui era segregata per chiedere aiuto.

Continua dopo la foto

Fonte Foto: trapanioggi.it

Arrestato l’autore della violenza

Gli agenti hanno allontanato la straniera, in evidente stato di shock e con il colpo pieno di lividi, dall’autore della violenza che è stato, invece, condotto presso il carcere di Piazza Lanza in attesa della convalida dell’arresto. La vittima, allo stato attuale, si trova in una struttura protetta dopo essere stata opportunamente visitata al pronto soccorso e aver ricevuto una prognosi di 20 giorni.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui