Picchia l’ex fidanzata e rischia di essere linciato: arrestati anche gli ex suoceri

0
120
violenza donna
Fonte Foto: nuovabrianza.it

Nel corso delle ultime ore è stata diffusa la notizia secondo cui un ragazzo di 23 anni ha tentato di aggredire la sua ex fidanzata ma ecco che la situazione si ribalta. Il giovane rischia di essere linciato dagli ex suoceri, i quali sono stati arrestati insieme al ventitreenne.

Picchia l’ex fidanzata

Poteva essere l’epilogo di una nuova tragedia che vede come protagonista una ragazza di 22 anni che aveva deciso di lasciare il convivente di 23. Il ragazzo si è recato a casa dell’ex distruggendo i mobili che si trovavano nell’abitazione e aggredendo la ragazza picchiandola. A scoprire quanto stava accadendo sono stati i genitori della ventiduenne, i quali sono subito intervenuti per difendere la figlia dalla furia aggressiva del ventitreenne.

Le accuse e le disposizione del gip

A intervenire sul luogo sono stati i carabinieri del comando provinciale di Catania che ha provveduto ad arrestare il ragazzo di 23 anni con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Il gip per lui ha disposto inoltre il divieto assoluto all’ex convivente.

I militari dell’arma dei Carabinieri hanno provveduto a disporre gli arresti domiciliari anche per i genitori della ragazza aggredita, accusati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale a seguito della colluttazione che hanno avuto con i militari intervenuti per sedare la situazione. La giovane, dopo esser stata aggredita dall’ex convivente, è stata portata al pronto soccorso del Policlinico di Catania ed è stata giudicata guaribile in pochissimi giorni.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui