Pantelleria vacanze, venticinquenne arrestato: nascondeva la droga in casa

0
464
arresto carabinieri

Lo scorso 24 luglio 2019, i militari della Stazione di Pantelleria, diretti dal Maresciallo Capo Cosimo Piccigallo, hanno arrestato con l’accusa di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti, il venticinquenne pantesco Salvatore Ruben Rizzo.

Pantelleria vacanza… arresto per droga

InI militari dell’arma dei carabinieri durante una normale operazione di controllo del territorio hanno notato uno strano via vai di persone piuttosto sospetto da casa del venticinquenne, tanto da decidere di effettuare dei controlli più approfonditi. All’esito della perquisizione domiciliare, venivano rinvenuti circa 115 grammi di cocaina e 160 grammi di sostanza da taglio racchiusa in un barattolo abilmente occultati, all’interno di un pozzetto, comunemente utilizzato per il passaggio di cavi elettrici, sito nel giardino. All’interno dell’abitazione sono stati trovati anche due bilancini elettronici di precisione, materiale per il confezionamento dello stupefacente e 1.670 euro in contanti, ritenuti verosimilmente provento dell’attività illecita dello spaccio. Salvatore Ruben Rizzo è stato dunque fermato e condotto presso la Stazione Carabinieri dell’isola, dove, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in stato di arresto.

Concessi gli arresti domiciliari

Il giudice, nel corso dell’udienza tenutasi nella giornata di venerdì 24 luglio 2019, ha convalidato l’arresto Rizzo, stabilendo per lo stesso la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Tale arresto, è il frutto di costanti controlli eseguiti dai militari della Compagnia di Marsala che, specie nel periodo estivo, si concentrano nelle zone maggiormente interessate dal turismo, implementando così la capillare presenza dell’Arma sul territorio ed il contrasto ai reati connessi con il commercio degli stupefacenti.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui