“Siamo solo dei vigili del fuoco” i cancelli automatici non funzionano, macchine in disuso in preda alle fiamme: incendio di natura dolosa?

1
1140

Sono davvero tante le problematiche che si trovano costretti ad affrontare i vigili del fuoco che, ogni giorno, devono essere sempre pronti per un nuovo intervento. Ciò che in molti non sanno però riguarda il fatto che i vigili del fuoco di Catania, ma anche in altre parti d’Italia, convivono con delle difficoltà oggettive che mettono a rischio la loro incolumità.

“Tanto siamo solo dei vigili del fuoco”

Tanto siamo solo dei vigili del fuoco” a chi importa dei retroscena quando si è sempre pronti a intervenire sul luogo compiendo il proprio dovere?

Oggi ci troviamo a parlare di alcuni mezzi appartenenti ai vigili del fuoco, attualmente in disuso, che, magicamente, hanno preso fuoco. A raccontare quanto successo è Carmelo Barbagallo, responsabile Vvf Usb Catania, che a noi di Free Press Online ha dichiarato: “Sabato 27 luglio 2019 nella caserma dei vigili del fuoco di Catania hanno preso fuoco sei macchine, proprio quando la squadra stava uscendo per effettuare un intervento. La cosa ci ha lasciati tutti perplessi se consideriamo il fatto che le auto in questione sono in disuso. Questo però ci fa capire quanto siamo in pericolo anche dentro la stessa caserma. Sono circa due anni che attendiamo una risposta per capire quando possiamo avere finalmente ripristinati i cancelli automatici, anche al fine di garantire l’incolumità dei mezzi insieme alla nostra“.

“La cosa sta sfuggendo di mano”

Nella sua dichiarazione, Carmelo Barbagallo continua dicendo: “Le auto che sono state distrette dalle fiamme si trovavano nella caserma del distaccamento di San Giovanni Galermo e, come potete benissimo notare, la cosa sta veramente sfuggendo di mano. Adesso sono state avviate delle indagini al fine di capire se entrambi gli incidenti sono o no di natura dolosa, mentre l’allerta per il pericolo all’interno della caserma ha raggiunto livelli altissimiNon molto tempo fa hanno anche rubato, in modo quasi del tutto indisturbato anche un gruppo elettrogeno nel distaccamento sud, che non è semplice da spostare- continua Barbagallo-. Ad oggi però le richieste restano comunque ferme e la risposta è sempre la stessa: non ci sono fondi al momento“.

continua dopo la foto

Carmelo Barbagallo conclude dicendo: “A Palermo invece, ieri sera, mentre la squadra spegneva una carcassa di auto, hanno fatto una sassaiola contro i colleghi.
Ricordiamo che, nel mese di febbraio, a Catania, mentre ci prodigavamo allo spegnimento di una abitazione, erano stati rubati degli autorespiratori dal camion, rallentando i soccorsi e, mettendo a repentaglio, soccorritori e abitanti“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui