Cristian Imparato e Deianira Marzano pace fatta dopo il chiarimento?

0
173
cristian imparato e deianira marzano pace fatta
Fonte Foto: novella2000.it

Sembra che ci sia una tregua, probabilmente definitiva, tra Cristian Imparato e Deianira Marzano dopo lo scontro social che è scoppiato in questi ultimi giorni tra i due. Dopo il chiarimento, pare che non si procederà per vie legali. Dunque, pace fatta?

Lo scontro social

La causa scatenante la bufera tra Cristian Imparato e Deianira Marzano è la presunta accusa dell’opinionista verso chi utilizza dei servizi a pagamento, detti ‘bot‘ che servono ad automatizzare il profilo e acquisire follower del tutto casuali solo per apparire maggiormente popolari.

Proprio Deianira aveva fatto il nome di Cristian tra i presunti utilizzatori generando così uno scontro social senza fine e l’ex gieffino l’aveva minacciata dicendo che l’avrebbe querelata e lei, d’altro canto, si difendeva sostenendo di avere degli screen che lo incastrerebbero (per saperne di più, Clicca Qui).

Continua dopo la foto

Cristian Imparato e Deianira Marzano pace fatta

Prima di procedere per vie legali, ecco però che arriva una svolta sulla vicenda. Pare che i due si siano chiariti e che abbiano fatto pace prima di fare il passo più lungo della gamba.

Deianira Marzano, infatti, non fa più riferimento nelle sue IG Stories a Cristian Imparato ma dà consigli generici ai suoi fan su come proteggersi dai bot: “Visto che in tanti mi chiedete la soluzione per bloccare questo fenomeno dei bot con questi Vip fantasmi che vi vengono a sbirciare le storie e tentano di illudere con un sistema server di essere interessati a voi, basta mettere il profilo privato“.

In più, l’opinionista spiega ai suoi follower che tutto il caos è solo acqua passata. Infatti dichiara: “Ieri mi ha contattato Imparato e devo dire che è stato molto carino. Ci siamo chiariti, nel senso che tutto era degenerato“. Dall’altro fronte, tutto tace… realmente, quindi, sembra tutto un lontano ricordo.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui