Imprenditore morto in Croazia aggiornamento: la salma rientra in Sicilia, le condizioni della figlia migliorano

0
374

Nuovo aggiornamento sulla vicenda riguardante l’imprenditore siciliano morto intossicato.in Croazia a causa di un generatore per l’aria condizionata da cui uscivano fumi tossici. La salma rientrerà domani 19 agosto in Sicilia e le condizioni.di salute della figlia coinvolta nella tragedia sembrano migliorare, mentre sono stabili quelle del fratellino.

Imprenditore morto in Croazia aggiornamento

La vittima di questa tragica pagina di cronaca è Eugenio Vinci, imprenditore di 57 anni di Sant’Agata di Militello, in provincia di Messina. Proprio lui si trovava in Croazia con la sua famiglia e altri amici, quando, dopo aver inalato monossido di carbonio fuoriuscito dal generatore dell’aria condizionata, è deceduto. I suoi due figli hanno accusato subito un malore e sono stati ricoverati in condizioni critiche (per ulteriori dettagli, Clicca Qui).

Ecco che arriva un nuovo aggiornamento sulla vicenda: la salma di Eugenio Vinci rientrerà in Sicilia domani 19 agosto e i funerali saranno celebrati il giorno seguente, martedì 20 agosto, presso la Chiesa madre di Sant’Agata di Militello, alle ore 17.00. 

Migliorano, invece, le condizioni di salute della figlia di 11 anni, che prima era ricoverata in Terapia Intensiva. Il fratellino di quattro anni, invece, resta ancora sotto osservazione, ma nei giorni precedenti era lievemente migliorato.

Generatore a benzina non a norma

Il caicco è stato dapprima sequestrato e poi restituito e l’armatore e il capitano erano stati arrestati per aver montato un generatore che avrebbe provocato la tragedia. Successivamente, però, i due uomini sono stati rimessi in libertà provvisoria.

Proprio Eugenio Vinci aveva noleggiato la barca Atlantia per una settimana insieme agli altri amici. Pare che avessero richiesto l’aria condizionata a bordo e l’armatore avrebbe installato un generatore a benzina non a norma che è previsto solo per aree aperte e ben arieggiate. Proprio questo avrebbe poi causato la fuoriuscita del monossido di carbonio rivelatosi fatale per Eugenio Vinci.

Continua dopo la foto

imprenditore morto in croazia
Fonte Foto: 98zero.com

Sospese le manifestazioni estive a Sant’Agata di Militello

Tutte le manifestazioni estive a Sant’Agata di Militello, a seguito della tragedia, sono state sospese. A comunicarlo è proprio l’amministrazione comunale, secondo quanto riporta 98zero.it: “L’amministrazione comunale.di Sant’Agata Militello, di concerto con gli esponenti dei gruppi consiliari di maggioranza e minoranza, a seguito.dei i tragici eventi accaduti nei giorni scorsi in Croazia, interpretando il sentimento di.profondo sgomento della comunità tutta, già di recente duramente colpita.da altri due eventi luttuosi, nonché il diffuso stato di forte apprensione per la salute dei due bambini santagatesi ancora ricoverati.a Spalato, ha ritenuto opportuno sospendere l’intero programma delle manifestazioni estive ancora in calendario“.

E ancora: “L’amministrazione ed il consiglio comunale tutto.ribadiscono la propria vicinanza alle famiglie, nell’auspicio che lo stato.di salute dei bambini possa rapidamente migliorare e consentire loro di far.presto ritorno a casa“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui