Militello Indipendent Film Fest 2019. Video arte: scopriamo cos’è?

0
178

Oggi giorno la rete appare piena di video spazzatura e trash di ogni genere. Naturalmente è sempre bene discriminare quanto di buono e quanto di sbagliato. Non tutti i video sono così. Alcuni video possono addirittura rappresentare una nuova forma espressiva che ha tutti i diritti di essere considerata arte. In altre parole, col video si può anche creare un’opera d’arte.

Ma cos’è esattamente la video arte? Lo abbiamo chiesto a Clemente Cipresso che ha in questi giorni diretto il cortometraggio “Piazza Futuro” al contest “Militello Indipendent Film Fest 2019” (Premio Miglior Montaggio) utilizzando un linguaggio che “arriva a sfiorare la video arte”.

«Con il video si possono fare una quantità di cose straordinarie. Molto spesso la maggior parte delle persone si limita a registrare dei piccoli film. Quest’ultimi hanno un valore di racconto mentre il video dovrebbe avere una funzione di arte visiva tenendo conto degli spazi, delle dimensioni temporali, del commento sonoro, oppure dei rumori, della lentezza e della velocità. Altra cosa per esempio è la deformazione della visione che per il cinema non ha senso, mentre invece nel video si può ha un valore molto importante.»

Esiste una interrelazione tra il creatore e il fruitore del video?

«Certamente ed è importantissima, perché sviluppa quelle qualità percettive che prima non erano sviluppate.»

Cosa pensa il pubblico di questo tipo di opere?

«Il pubblico molto spesso non si rende conto di trovarsi di fronte a qualche cosa che non è cinematografo. Per alcuni video, dove si ha un immagine quasi immobile che si trasforma lentamente, il pubblico laico si annoia si alza e va via. Non dimentichiamo che quando è iniziato il cinematografo molta gente neppure capiva cosa era. Non si era ancora abituata alla nuova percezione cinematografica. Per la video arte, la provocazione è fondamentale.»

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui