Catania, molesta e minaccia l’ex: uomo posto agli arresti domiciliari

0
338
violenza sessuale di gruppo su una minorenne
Fonte Foto: livesicilia.it

La cronaca locale si apre con l’ennesimo caso di un uomo di 40 anni che molesta e minaccia quotidianamente l’ex convivente, nonostante avesse il divieto di avvicinamento. Il giudice dispone per lui, a seguito delle indagini sul caso, gli arresti domiciliari.

Molesta e minaccia l’ex

A Caltagirone, in provincia di Catania, un uomo di 40 anni ha posto in essere delle condotte ossessive e minacciose nei confronti dell’ex convivente. Quest’ultima, infatti, era costretta a vivere in un continuo stato d’ansia e di paura.

L’uomo, lo scorso 8 aprile, veniva deferito in stato di libertà e il 15 maggio il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Caltagirone aveva emanato il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna. Nonostante ciò, continuava a minacciare e molestare l’ex con pedinamenti, telefonate continue, minacce e tanto altro. Una situazione divenuta, ormai, del tutto invivibile.

Continua dopo la foto

Fonte Foto: trapanioggi.it

Dal divieto di avvicinamento agli arresti domiciliari

Raccogliendo gravi indizi di colpevolezza nei confronti del quarantenne, la Procura di Caltagirone ha chiesto e ottenuto gli arresti domiciliari, in sostituzione della precedente misura cautelare dell’allontanamento dalla casa dell’ex convivente.

L’uomo, inoltre, non può avere contatti, di qualsiasi tipo né diretti né tramite social network o similari, con persone diverse da quelle che abitano con lui e dai suoi difensori. Esperite tutte le formalità di rito, gli agenti del Commissariato di Caltagirone hanno tradotto l’uomo presso la casa prescelta per gli arresti domiciliari.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui