Palermo Usb: “no all’abolizione della fascia gratuita per i parcheggi”

0
89

Il Comune di Palermo, su delibera di Giunta, vorrebbe adottare un provvedimento per l’abolizione della fascia oraria gratuita parcheggi che va dalle 14.00 alle 16.00, rendendo a pagamento i parcheggi per tutto l’intero arco della giornata.

Palermo pronta per le strisce blu full time

La misura è ancora più drastica di quella adottata a Catania, dove la fascia gratuita, è stata tempo addietro ridotta di un’ora. Contro il provvedimento dell’Amministrazione palermitana scende in campo la locale sezione della Federazione del Sociale Usb: “tale provvedimento arrecherebbe danno a gran parte della cittadinanda, che utilizza quella fascia gratuita per espletare le proprie esigenze. Inoltre, arrecherebbe danno ai commercianti e ai ristoratori, considerato quella fascia orario di punta”, fanno notare dall’organizzazione sindacale.

Insorge la Federazione del Sociale Usb

“C’è da dire – continuano da Usb – che i parcheggi a pagamento per la Federazione del Sociale USB sono un abuso, in quanto siamo in assenza assoluta di parcheggi gratuiti”.

La Federazione del Sociale USB è “per una città sostenibile, ma che dia alternative di mobilità alla cittadinanza tutta, con parcheggi anche fuori dal centro e con navette a trazione elettrica. Pertanto, la scrivente rispedisce al mittente tale provvedimento, sperando in un ravvedimento dell’amministrazione comunale, considerando anche il salasso dei diversi tributi comunali (tari, ztl, pass, zone blu) già imposti”.

Ci sarà un ripensamento da parte della Giunta?

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui