Palermo, annuncia il suicidio su Facebook e poi si toglie la vita: morto famoso tatuatore

0
1055
annuncia il suicidio su Facebook
Fonte Foto: corsiprofessionali.top

A Palermo, un tatuatore annuncia il suicidio su Facebook e poi si toglie la vita. Il tutto repentinamente e per ragioni del tutto sconosciute. Tutti quelli che lo conoscevano, infatti, non avrebbero mai pensato questa tragica svolta.

Annuncia il suicidio su Facebook

Un gesto inaspettato ma quasi annunciato. Un giovane tatuatore di Palermo di 38 anni, sposato con due figli, tra le altre cose molto noto in città, ha deciso di togliersi la vita. Prima di procedere al folle gesto, ha postato su Facebook: “Ricordatevi chi ero! Ciao” e poi ha deciso di farla finita impiccandosi.

Restano ignote le motivazioni dietro al folle gesto. Secondo quanto riporta PalermoToday.it, c’è chi scrive su Facebook: “Era un ragazzo amato da tutti, si è suicidato per colpa dello Stato che non dà un lavoro alle persone perbene“. Rabbia, tristezza, incredulità sono i sentimenti più diffusi tra chi lo conosceva che non si spiega affatto il perché e non si rassegna. Un amico, infatti, posta la seguente frase: “Non dovevi farlo, non dovevi fare questa m*******a, ora come facciamo senza di te?“.

Continua dopo la foto

suicidio palermo
Fonte Foto: tp24.it

La linea attiva per le richieste di aiuto

Ricordiamo che c’è un’apposita linea verde attiva per le richieste di aiuto: si tratta di Helpline – Telefono giallo, proprio volto a prevenire i suicidi. Il numero è 800.011.110 e ci sono operatori esperti pronti a dare il necessario sostegno. Non bisogna avere paura o timore di richiedere un aiuto. Un sostegno che può salvare la vita.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui