Agrigento, nuovo sbarco a Lampedusa: 200 migranti in attesa di sistemazione

0
154
migranti ocean viking
Fonte Foto: newsicilia.it

Continuano ad arrivare a Lampedusa barconi con migranti che tentano di trovare un approdo sicuro. Proprio oggi, 14 ottobre, si è registrato un nuovo sbarco: ben 200 persone a bordo di tre imbarcazioni sono arrivate sull’Isola e sono in attesa di una sistemazione, nonostante l’hotspot sia già sovraccarico.

Nuovo sbarco a Lampedusa

A Lampedusa, nuovo sbarco di ben 200 migranti che sono stati tempestivamente portati all’hotspot dell’Isola. Ricordiamo, però, che la capienza di quest’ultimo è già stata notevolmente superata: sono presenti, infatti, 400 persone in luogo delle 90 consentite. Una situazione alquanto problematica e l’emergenza resta sempre attuale.

Nel frattempo, altre 176 persone sono state salvate dalla Ocean Viking ed è stato chiesto al JRCC libico anche un luogo sicuro per farle sbarcare. Ecco quanto comunicato dalla nave Ong: “Poiché le autorità libiche hanno indicato Tripoli come porto di sbarco abbiamo gentilmente rifiutato in quanto, secondo il diritto e le convenzioni internazionali, nessun luogo in Libia può essere considerato attualmente un luogo sicuro“.

Continua dopo la foto

nuovo sbarco a lampedusa
epa02856153 A video grab provided by the Italian Coast Guard released on 05 August 2011 shows the moment around 300 sub-Saharan migrants were rescued after they were found on a barge 166 kilometres from of Lampedusa on 04 August 2011. Italian coast guard officials said on 05 August they had failed to find any trace of dozens of migrants who allegedly died when their refugee boat became stranded in Libyan territorial waters. The search began after Italian authorities rescued a group of around 300 migrants late on 04 August some 90 nautical miles (166 kilometres) from the southern island of Lampedusa. The body of a man was also found on board the boat. Some of the migrants, many of whom were suffering from dehydration, said that around 100 of their fellow passengers, including several children, died during the journey and that their bodies had been thrown into the sea. EPA/ITALIAN COAST GUARD/HANDOUT BEST QUALITY AVAILABLE HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES
Fonte Foto: lasiciliaweb.it

“Il salvataggio non è ancora concluso”

L’aver messo in salvo 176 migranti non mette.a riparo dall’emergenza che è ancora attuale e si cerca di trovare una soluzione. Frederic Penard, direttore delle operazioni di Sos Mediterranee, spiega a tal.proposito: “Esortiamo vivamente gli Stati membri.dell’UE e le autorità competenti ad assegnarci prontamente un luogo sicuro”.

E ancora: “Il ponte di poppa della Ocean Viking è una.soluzione di emergenza, ma il salvataggio potrà considerarsi concluso solo una volta.che queste persone raggiungeranno una costa in cui potranno ricevere cure“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui