Palermo, I-design Living the life: dal 25 ottobre al 3 novembre la design week firmata Daniela Brignone

0
170
I-design Living the life
Fonte Foto: idesignpalermo.com

Dal 25 ottobre al 3 novembre Palermo ospiterà l’ottava edizione della design week curata e fortemente voluta da Daniela Brignone. Il tema di quest’anno è Living the life, vivere la vita, dove al centro dei giochi c’è proprio l’individuo. I-design è pronta a sbarcare nel capoluogo siciliano per la gioia di tutti gli amanti del settore e non solo.

I-design Living the life

Cos’è dunque I-design e cosa propone? Secondo quanto si può leggere sul sito ufficiale, si tratta di un progetto di sviluppo culturale ed economico, creato ad hoc per Palermo. L’idea di fondo è che il design è uno “strumento fondamentale di riconvenzione urbana, di trasformazione della società e di sviluppo economico per la comunità“. Una forte valenza culturale, quindi, oltre che un importante trampolino di lancio per l’intera città.

Al centro di I-design, che tradotto letteralmente dall’inglese significa “Io progetto” c’è proprio l’individuo, dato che proprio quest’ultimo con la sua creatività e con la personalità è capace di “incidere sul proprio ambiente apportando significativi segnali di crescita“. Il tema scelto per quest’anno è Living the life, proprio come sollecitazione esperienziale per suddetto l’individuo.

Continua dopo la gallery con il programma della design week

Attenzione anche ai giovani

Dal 25 ottobre al 3 novembre e in anteprima il 23 ottobre, a Palermo, tutto è pronto, dunque, per ospitare l’ottava edizione di I-design, curata da Daniela Brignone. Un’attenzione particolare è rivolta ai giovani che si approcciano, da poco o addirittura per la prima volta, al mondo articolato e complesso delle imprese.

Si mira, infatti, alla “valorizzazione del design industriale locale, nazionale e internazionale, per la creazione di nuove occupazioni, formando soprattutto i giovani sulle modalità di fare impresa, aprendo alla riflessione sulla relazione tra situazione locale e globalizzazione“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui