Rugby. Amatori beffata nel finale, ma contro la Capitolina grande prestazione

0
141

Il classico del rugby negli ultimi anni, Capitolina contro Amatori Catania per una gara sempre con il totale equilibrio a farla da padrone.

Pronostico non scontato con la velocità, la tecnica e l’intensità dei padtoni di casa e invece il coraggio, la forza, la strategia dell’Amatori Catania vogliosa di impresa su un terreno da battaglia.

Sfida pazzesca per di più in un campo al limite della praticabilità e sotto una pioggia torrenziale. Insomma gara per gladiatori. Partenza ottima, con la veemenza giusta e l’aggressione che portava Cosentino in meta dopo pochi minuti. Madero però non riusciva a trasformare. Minuti importanti, di lotta, ma che la Capitolina sfruttava dopo i primi trenta minuti andando in meta pareggiando i conti e andando in vantaggio trasformando. Più 9 dei padroni di casa ad inizio ripresa sfruttando un errore dell’Amatori. Intercetto Capitolina e sgroppata in meta in mezzo ai pali. Meta ancora trasformata, 14-5. Vittorio cercava compattezza e calma dai suoi e spingeva alla prestazione il pacchetto di mischia. A metà ripresa ecco la meta di D’Aleo che riapriva i giochi con la trasformazione di Madero, 14-12. Gli etnei non mollavano e conquistavano la punizione che Madero trasformava in perfetta consegnando sorpasso, 14-15.

 

Fasi concitate della gara, fango che rendeva tutto tremendamente difficile e pesante. Ma l’Amatori Catania usciva fuori potenza, orgoglio e forza dimostrando intelligenza e attributi. I biancorossi conquistavano un’altra punizione e Madero non sbagliava 14-18. Nel finale l’ultima meta della formazione di casa fissava il risultato sul definitivo 19-18, che condannava l’Amatori alla seconda sconfitta consecutiva in trasferta.

Resta comunque l’aspetto più che positivo legato alla prestazione della squadra, apparsa sempre più in crescita al netto di alcuni piccoli dettagli da limare per poter fare definitivamente il passo in più e diventare una squadra ancor più forte.

 

Tabellino

  1. R. Capitolina 19

Amatori Catania  18

Capitolina: Orabona, Castelnuovo, Montagna, Belcastro, Manozzi, Trapasso, Ragaini, Montuori, Crivellone, Mazzi, Masetti, Colitti, Innocenti, Corvisieri, Romano. A disp: Petrillo, Ungaro, Berardi, Cerqua, Ferrari, Pavolini, Masetti, Mastrangelo. All: Cococetta.

Amatori: Mistretta, Delfino, D’Aleo, Mammana, Giustolisi, Cosentino, Di Sano, Sapuppo S., Giammario, Madero, Bognanni, Camino, Sapuppo G., Greco, Borina. A disp: Ardito, Guglielmino, Lipera, Eftimie, Lucignano, Minnì, Garozzo, Smiroldo. All: Vittorio.

Arbitro: Dario Merli (AN).

Marcatori: Nel pt – 20’ m. Cosentino; 31’ m. Colitti, tr. Mazzi. Nel st – 3’ m. Mazzi, tr. Mazzi; 20’ m. D’Aleo, tr. Madero; 27’ cp Madero; 33’ cp Madero; 34’ m. Masetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui