Palermo. Vertenza Reset, raggiunto accordo. USB soddisfatta

0
353

“Conclusosi positivamente l’incontro fra i lavoratori RESET, i Presidenti delle partecipate Reset e RAP con la presenza del Vice Sindaco e il Segretario Generale.

Dopo le preoccupazioni per il ritardo sulla mobilità interaziendale, a causa della individuazione dei supportiamo normativi, da parte dell’amministrazione, l’USB si ritiene soddisfatta per l’accordo raggiunto”, così Sandro Cardinale di USB Sicilia, annuncia lo stato della nuova situazione alla Reset e alla Rap, due partecipate comunali.

“94 lavoratori della vecchia graduatoria – continua il sindacalista dell’USB – passeranno in RAP, previa idoneità fisica. Entro lunedì,
i Presidenti delle due partecipate sigleranno l’accordo e si procederà con il passaggio dei lavoratori”.

“L’accordo – conclude Sandro Cardinale, che è anche il responsabile della Federazione del Sociale USB Palermo – sarà premura dei Presidenti convocare le Organizzazioni Sindacali per definire tale passaggio.
Portiamo a casa un grande risultato voluto fortemente dall’ USB, che ha seguito da sempre questo percorso, sempre presente e in prima linea nelle lotte.
L’USB continuerà a seguire i lavoratori, finché non saranno tutti in sicurezza”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui