San Giovanni La Punta: caso di COVID 19 fra gli addetti della Protezione Civile. Chiusa la sede

0
389

Un caso di Coronavirus è stato riscontrato fra gli addetti alla Protezione Civile di San Giovanni La Punta e il Dirigente del Servizio 7 – Volontariato ha chiuso la sede.

Tutto il personale rimane a casa per il periodo di quarantena, con la speranza che fra non ci siano altre e altri contagiati. Fra le persone in quarantena anche volontarie e volontari di varie sigle regionali e nazional di Protezione Civile che a San Giovanni La Punta sono di supporto attraverso l’importantissimo servizio di call center.

Continua dopo la foto

 

La sede contaminata da persone esterne?

Nella sede di San Giovanni La Punta della Protezione Civile, solo alcuni giorni fa, è stato registrato il passaggio incontrollato di personale proveniente da altre sedi regionali per la distribuzione di materiale vario. Secondo le sigle sindacali presenti nell’ambito della Protezione Civile regionale questo materiale “è stato consegnato con il conseguente rischio di contaminazione di altri ambienti di lavoro, per il quale va predisposto un serio intervento di verifica ed eventualmente l’applicazione delle doverose misure di distanziamento sociale. Si diffida, pertanto il Dirigente Generale del Dipartimento Regionale della Protezione Civile a predisporre con immediatezza gli opportuni provvedimenti su tutte le questioni che si sono evidenziate e si chiede, al Presidente della Regione e ai Prefetti, per le rispettive competenze, un autorevole intervento, per accertare le responsabilità e per le determinazioni che dovranno essere assunte”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui