Catania, telefono Buono Famiglia guasto. Diana (M5S):«Amministrazione nella totale inadeguatezza». Lombardo: «Siamo al limite dello sciacallaggio!»

0
614
assessore Servizi Sociali e Politiche per la Famiglia Giuseppe Lombardo

Il numero di telefono doveva essere attivo da oggi, poi un problema dovuto allo smart working e al trasferimento di chiamata su numeri cellulari ha portato ad un guasto.

Non ci sta il consigliere del Movimento 5 Stelle Valeria Diana che su Facebook scrive: «Mi duole constatare che, anche in questo momento di estrema difficoltà, l’Amministrazione Pogliese non riesce a cambiare passo ma prosegue nella sua totale inadeguatezza.
Infatti il numero di telefono dei servizi sociali da loro stessi indicato con il C.S. che riporto, ad oggi risulta ancora inattivo».

Continua dopo la foto

Valeria Diana, consigliere comunale del M5s

L’assessore Servizi Sociali e Politiche per la Famiglia, Giuseppe Lombardo, contattato da Freepressonline spiega: «Il telefono è stato attivato oggi. Ha funzionato per brevissimo tempo». Poi si è verifaicato un disservizio su quel numero dovuto allo smart working, spiega Lombardo. Questo guasto sarebbe dovuto poiché “il numero è stato intasato da moltissime chiamate e quindi non si riusciva a fare il trasferimento di chiamate sul numero mobile”. L’assessore assicura che “si sta ovviando a questo piccolo dissefvizio e da domani mattina il numero sarà pienamente operativo. Si è trattato quindi di un disservizio di appena 24 ore. Mi sembra di poco conto rispetto a tutti i disservizi che su fari fronti si sono registrati”.

Continua dopo la foto

assessore Servizi Sociali e Politiche per la Famiglia Giuseppe Lombardo

Lombardo: “Comportamento assurdo e sciacallo”

Lombardo poi commenta: «Chi ricopre responsabilità politiche a tutti i livelli, debba, in questi momenti, non fomentare gli animi attraverso comunicazioni che possono essere considerate quasi al limite dello sciacallaggio. Se si vuole persistere in questo tipo di atteggiamento, si fa un danno, non soltanto alla comunità, ma anche a se stessi e alla propria coscienza.In questa fase è importante collaborare tutti insieme. Siamo stati investiti da un’onda anomala al livello comunale ma anche a livello di governo centrale.  Non è infrequente il numero di casi in cui il governo centrale si è mostrato inadeguato. Se poi l’inadeguatezza si misura in un numero di telefono che non funziona per 24 ore e che viene comunque ripristinato, mi sembra un comportamento assurdo e sciacallo”.

“In questa fase particolare e delicata in cui ci ritroviamo tutti, sono pienamente immerso in una interlocuzione costante con gli uffici, spesso avviata con mezzi tecnologici e informatici, uno dei contatti che ho con i consiglieri comunali è quello con Sebi Anastasi, con cui mi informo e lui riporta ciò che dico sullo stato attuale dei Servizi sociali e su quello che stiamo facendo», conclude Lombardo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui