Lampedusa:”Si rispettino i diritti dei lavoratori: contratti corrispondenti alle reali ore di lavoro”

0
404

—————
All’interno del Comitato Spontaneo di Lampedusa sta nascendo il Coordinamento dei Lavoratori delle Pelagie, supportato dall’USB (Unione Sindacale di Base) ma che rimane aperto anche ad iscritti ad altre sigle sindacali.
Ecco il programma dell’iniziativa che si svolgerà domenica 12, alle ore, presso il Porto a Lampedusa:

“1) La formulazione di un documento per chiedere la defiscalizzazione totale sul costo del lavoro;

2) la formulazione di un documento per richiedere che si rispettino i diritti dei lavoratori: giorno libero, contratti corrispondenti alle reali ore di lavoro, pagamento degli straordinari, TFR, etc;

3) si organizzeranno i vari settori del lavoro con responsabili che si occupano di categorie specifiche,

4) per i lavoratori stagionali si proporrà l’iscrizione alla Federazione Del Sociale USB e il collegamento alla campagna nazionale del Coordinamento Nazionale Stagionali in Lotta;

5) la richiesta dei pagamenti arretrati degli stipendi dei lavoratori della nettezza urbana e la fine dei ritardi dei pagamenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui