15 anni fa la strage di Sharm el Sheikh colpiva Acitrezza

0
1133

Quindici anni fa, il 23 luglio 2005, in seguito ad un vile e sanguinario atto terroristico compiuto in Egitto, a Sharm el Sheikh, persero, fra gli altri, la vita tre giovani di Acitrezza e la ragazza di uno di loro: Sebastiano Conti, 34 anni, magazziniere in un ipermercato di Giarre; la moglie di Sebastiano, Daniela Maiorana, 32 anni; il fratello di Sebastiano, Giovanni Conti, 28 anni, cameramen di Rei Tv; la fidanzata di Giovanni, Rita Privitera, 25 anni, giornalista di Rei Tv.

 

Quindici anni fa, il 23 luglio 2005, in seguito ad un vile e sanguinario atto terroristico compiuto in Egitto, a Sharm el Sheikh, persero, fra gli altri, la vita tre giovani di Acitrezza e la ragazza di uno di loro: Sebastiano Conti, 34 anni, magazziniere in un ipermercato di Giarre; la moglie di Sebastiano, Daniela Maiorana, 32 anni; il fratello di Sebastiano, Giovanni Conti, 28 anni, cameramen di Rei Tv; la fidanzata di Giovanni, Rita Privitera, 25 anni, giornalista di Rei Tv.
Nel ricordarli tutte e tutti con grande affetto, essendo stato anche un loro amico, mi soffermo un attimo su Rita, la collega giornalista, che con il suo microfono puntato dritto in avanti riusciva a superare i cordoni di polizia e carabinieri e a raggiungere l’ obiettivo da intervistare. Una donna, una giornalista preparata e determinata.
A figghia…i figghi…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui