Le precisazioni di Russo (FdI) dopo l’intervista rilasciata al nostro giornale

0
860
Santo Russo, Consigliere comunale di Catania in forza a Fratelli d'Italia. Foto: Salvo Giuffrida

Il consigliere comunale di Catania Santo Russo (FdI), a seguito dell’intervista rilasciata ieri sera al nostro giornale, precisa alcuni punti delle sue dichiarazioni.

“Innanzitutto non parlo a nome del mio partito ma a titolo personale in qualità di consigliere comunale che non riesce a comprendere quali siano le modalità adottate nella programmazione degli interventi”. Così esordisce Santo Russo, il consigliere comunale in forza a Fratelli d’Italia al Consiglio comunale di Catania.

“In Passato – prosegue Russo – con la dottoressa Riguccio questi interventi venivano programmati ed il sottoscritto riusciva a conoscere modalità e tempistica degli interventi richiesti, tanto è vero che in quel periodo sono stati programmati e puntualmente eseguiti storici interventi nelle periferie che mi onoro di rappresentare, quello che si richiede è che questa buona prassi venga al più presto ristabilita al fine di non vanificare l’impegno profuso dall’assessore Fabio Cantarella che con anima e corpo sin dal suo insediamento recepisce puntualmente le istanze della cittadinanza e dei consiglieri comunali tutti”.

“Fino a quando non sarò in possesso della programmazione ufficiale degli interventi di manutenzione della nostra città non metterò più piede in aula consiliare, ad eccezione di delibere di straordinaria importanza per la nostra città, perché ritengo che la trasparenza degli uffici debba essere garantita ai nostri concittadini soprattutto in un momento così delicato”. Conclude l’esponente di Fratelli d’Italia.

Di seguito l’intervista rilasciata da Santo Russo al termine del Consiglio comunale di ieri 14 ottobre 2020.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui