Catania Catanzaro: pari giusto al Massimino

0
227
Foto: Salvo Giuffrida

Il Catania subisce il gol dello svantaggio con Di Massimo, nel finale agguanta il Catanzaro con la rete di Manneh.

Primo tempo

Prestazione spettacolare dei rossazzuri durante la prima frazione di gioco caratterizzata da tanta intensità e qualità dell’undici messo in campo da mister Raffaele. Il Catanzaro chiude bene gli spazi e con una sintassi calcistica di pregevole livello si porta in vantaggio con Di Massimo che si inserisce bene in area e batte Confente. Il portiere etneo è più che balbettante nell’occasione del gol dei calabresi: esce in ritardo non leggendo per nulla il suggerimento in verticale.

Secondo tempo

L’inizio della ripresa vede il Catania in avanti con insistenza. Pinto gioca praticamente come ala d’attacco, ma il Catanzaro chiude bene gli spazi e riparte con l’ex Di Piazza. A contrarlo ottimamente c’è però Welbeck. Raffaele getta nella mischia Pecorino al posto di Biondi, schierando la sua squadra con il 4-2-4. Gli etnei si rendono più volte pericolosi sprecando in area più del dovuto. Il Catanzaro agisce di rimessa e sfiora il raddoppio in due occasioni, rispettivamente con Martinelli e Di Piazza.

Calabro sostituisce Di Piazza con Evacuo per dare più centimetri in attacco e Casoli con Riccardi. A cinque minuti dal termine Raffaele fa il cambio della disperazione: fuori il centrale difensivo Tonucci al suo posto Reginaldo. Dopo un minuto Manneh finalizza un’azione in verticale mettendo in rete la palla del pareggio.

Tabellino

Catania Catanzaro 1-1

Reti: Di Massimo, Manneh

Formazioni

Catania: Confente, Tonucci, Silvestri, Zanchi, Calapai, Welbeck, Dall’Oglio, Pinto, Piccolo, Sarao, Biondi: Allenatore: Giuseppe Raffaele. A disposizione: Martinez, Noce, Claiton, Pellegrini, Albertini, Izco, Piovanello, Manneh, Gatto, Pecorino, Reginaldo, Virkkis.

Catanzaro: Branduani, Martinelli, Fazio, Pinna, Casoli, Verna, Corapi, Contessa, Carlini, Di Massimo, Di Piazza. Allenatore: Antonio Calabro. A disposizione: Di Gennaro, Iannì, Riccardi, Salines, Riggio, Urso, Risolo, Altobelli, Baldassin, Evan’s, Evacuo, Cusumano.

Arbitro: Claudio Panettella di Gallarate. Assistenti: Gianluca D’Elia e Andrea Niedda entrambi di Ozieri. Quarto ufficiale: Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui