Catania, mercoledì Consiglio comunale: torna l’aggiornamento catasto dei soprassuoli – VIDEO

0
176

Sarà una seduta scoppiettante quella del Consiglio comunale di Catania del mercoledì 27 gennaio. Sono presenti, nell’ordine del giorno, 26 punti per il riconoscimento di debiti fuori bilancio. Le altre delibere riguardano l’istituzione di tre Commissioni Consiliari Speciali e temporanee e un OdG del M5S. Torna in Aula l’aggiornamento del Catasto dei soprassuoli passati dal fuoco.

I debiti fuori bilancio

Saranno 26 i debiti fuori bilancio a dover essere trattati in Aula nella seduta del Consiglio comunale convocata dal residente Giuseppe Castiglione per le ore 19.00. Da quanto riportato nell’ordine del giorno questi ammontano a 788.309,2 euro. Questi saranno votati singolarmente, così come oramai di consueto per tutte le votazioni, attraverso il sistema dell’appello nominale, visto che i vari consiglieri presiederanno la seduta parte in presenza e parte attraverso un collegamento online.

Le Commissioni consiliari speciali e temporanee

Presenti nell’ordine del giorno anche la delibera per l’istituzione di tre commissioni consiliari speciali  e temporanee. La prima riguarda la Festa di Sant’Agata, che cade a fagiolo viste le tensioni interne al Comitato della Festa e alla convocazione dello stesso alla conferenza dei capigruppo da parte del consigliere e capogruppo di Grande Catania Sebastiano Anastasi.

La seconda commissione consiliare speciale e temporanea riguarda la “Democrazia partecipata e in particolare la video sorveglianza contro le discariche abusive a Catania. Questa è stata chiesta da Giovanni Petralia, capogruppo di Forza Italia. La terza riguarda i Recovery Found. In estrema sintesi queste commissioni nascono per poter vigilare sulle spese e le varie gestioni dei suddetti temi.

L’aumento dei corsi di formazione specialistica in Medicina

Si discuterà anche di un Odg presentato dal Movimento 5 Stelle, prima firmataria Lidia Adorno. Con questo documento si chiede al sindaco di Catania Salvo Pogliese di farsi portavoce affinché vengano aumentati i posti dei corsi di medicina specialistica.

L’aggiornamento del Catasto dei soprassuoli passati dal fuoco

Un argomento sempre caro ai pentastellati, che è stato posto all’ordine del giorno della seduta del 27 gennaio è quello dell’aggiornamento del catasto dei soprassuoli passate dal fuoco del 2017. L’ultima volta che se ne discusse in Aula era il 6 agosto del 2019. In quell’occasione l’aggiornamento non fu votato poiché cadde il numero legale: i grillini, che volevano l’inserimento dell’area di Cibali che non era inserita uscirono dal Consiglio. La delibera, intanto, ha preso il parere negativo della Terza Commissione consiliare:  un voto contrario, uno favorevole e 4 astenuti.

L’incendio di Cibali del luglio 2017

Il 12 luglio del 2017 un vasto incendio colpì la zona di Cibali. Per evitare le speculazioni edilizie, l’area passata dal fuoco poteva essere inserita nell’aggiornamento del Catasto dei soprassuoli. In Aula vi fu un acceso dibattito tra i consiglieri del M5s, in particolare Graziano Bonaccorsi e l’assessore Alessandro Porto. In quell’occasione le diverse opinioni sulla normativa vigente non trovarono convergenze e si arrivò ad un nulla di fatto.

La costruzione dell’Eurospin -VIDEO

In una parte di quell’area, per ironia della sorte ora vi è un supermercato Eurospin, la catena di distribuzione alimentare di proprietà della famiglia veronese Mion, che al Tar vinse un ricorso contro il Comune di Catania, che fuori tempo massimo aveva deliberato il blocco dei lavori di costruzione del supermercato di di via Sabato Martelli Castaldi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui