Parcheggio Nesima restituito al proprietario

0
661
A sinistra il fotoreporter Santi Zappalà, al centro Silvio Schembri de Le Iene, a destra Michele Saraceno, il proprietario del parcheggio

Finisce la telenovela del parcheggio rubato al legittimo proprietario Michele Saraceno, che oggi viene restituito alla presenza de Le Iene.

Si chiama Michele Saraceno ed è il legittimo proprietario del parcheggio antistante l’ospedale Garibaldi Nesima di Catania. Questo nome va scritto nella pietra e deve restare ben impresso nella memoria dei catanesi. L’uomo ottantenne ha vinto la sua battaglia legale contro tutto e tutti per avere indietro i circa 11 mila metri quadrati di terreno, rubatigli con una firma falsa posta diverse volte su innumerevoli documenti tra cui contratti d’affitto disconosciuti da Saraceno.

Il parcheggio avrebbe fruttato al legittimo proprietario 2.700 euro al giorno ma gli è stato sottratto nel 2013 con “supicchieria” da Antonino Scalia. La storia, che oggi ha visto il suo lieto fine, si è dilungata parecchio a causa di una giustizia lumaca e di comportamenti equivoci al limite del lassismo da parte delle istituzioni.

Oggi, dopo l’intervento de Le Iene e anche l’azione pressante di Mario Barresi de La Sicilia, che hanno fatto esplodere il caso, la pressione era tanta e dopo un tentativo andato a vuoto il 15 febbraio quando l’ufficiale giudiziario rinvia il rilascio dopo presentazione di una fotocopia di un contratto di locazione sempre con una firma disconosciuta da Saraceno, arriva la fumata bianca. Il sogno di avere giustizia finalmente si avvera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui