Piazza Vicerè tra desolazione e vandalismo

0
110

Il consigliere Andrea Cardello segnala l’incresciosa situazione di piazza Vicerè.

Pochi giochi per i bambini, qualche panchina e un immenso spazio mai utilizzato. Questa è la situazione di piazza Vicerè a Catania. Una parte della città che necessita immediatamente di un piano di rilancio per rivalutare uno dei più importanti luoghi di aggregazione nei quartieri di Barriera e Canalicchio.

Da qui la segnalazione del consigliere di “Italia Viva” del II municipio Andrea Cardello. <<Parliamo di un luogo dalle grandi potenzialità per troppo tempo inespresse – afferma Cardello  in ballo c’è una lista di idee e proposte necessarie a rivalutare la zona. Le attuali condizioni devono fare posto ad una manutenzione straordinaria con l’ausilio, richiesto dall’intero consiglio, di un sistema di telecamere di sicurezza per proteggere la piazza dai teppisti >>.

Oggi la piazza Vicerè è un’area di circa 5.000 metri quadrati di desolazione, in cui gli angoli si trasformano in bagni a cielo aperto e panchine e giochi sono tela per teppisti.

Ancora più grave se si pensa che, sulla carta, l’area dovrebbe essere destinata ad ospitare fiere ed eventi culturali. << In pratica questa zona – conclude Cardello – soprattutto a tarda notte diventa una pista per gli scooter >>.

Importanti dunque le proposte di alcune associazioni che sarebbero, in modo del tutto gratuito, disposte a rivalutare l’intera area.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui